Post

PM100. Un secolo di Porto Marghera: dalle fondamenta a un nuovo futuro

Immagine
Nell’ ambito delle manifestazioni indette dal Comune di Venezia per il centenario della nascita di Porto Marghera apre al pubblico la mostra fotografica “PM100. Un secolo di Porto Marghera: dalle fondamenta a un nuovo futuro” degli autori veneziani Alessandro Scarpa e Carlo Albertini.
La mostra presenta scatti inediti e sorprendenti di un territorio che pochi occhi sono riusciti a vedere, si tratta di fotografie a colori che rappresentano i segni di quelle che sono state le maestose architetture industriali nate dal 1917 in poi.

INAUGURAZIONE
Venerdì 1 settembre 2017 ore 18.00  Centro Culturale Candiani, Mestre |Ve|


Il progetto PM100 nasce come un lavoro di indagine, concentrando lo sguardo indagatore sul presente, facendo dell’interrogativo il vero soggetto della rappresentazione: cosa resta di un secolo di capannoni illuminati giorno e notte, di cisterne bollenti, di fabbriche operose e di immense torce fumanti se non vaghi indizi di ciò che è stato? 
Con questa mostra Scarpa e Albe…

La 'Deposizione' di Rosso Fiorentino va a Firenze

Immagine
La 'Deposizione' di Rosso Fiorentino andrà a Firenze, ospite della grande mostra di Palazzo Strozzi sul Cinquecento in programma dal 21 settembre 2017 al 21 gennaio 2018
La decisione è stata presa dal Comune di Volterra assieme alla Soprintendenza e alla Chiesa volterrana, proprietaria dell'opera, che rappresenta il capolavoro più importante della Pinacoteca Civica di Volterra.
Il Cinquecento a Firenze. Tra Michelangelo, Pontormo e Giambologna, è una straordinaria mostra dedicata all’arte del Cinquecento a Firenze che metterà in dialogo oltre settanta opere di artisti come Michelangelo, Bronzino, Giorgio Vasari, Rosso Fiorentino, Pontormo, Santi di Tito, Giambologna, Bartolomeo Ammannati.
Ultimo atto d’una trilogia di mostre di Palazzo Strozzi a cura di Carlo Falciani e Antonio Natali, iniziata con Bronzino nel 2010 e Pontormo e Rosso Fiorentino nel 2014, la rassegna celebra una eccezionale epoca culturale e di estro intellettuale, segnata dalla Controriforma del Concilio d…

Just another woman

Immagine
Dal 26 agosto al 21 settembre 2017 ExpArt studio&gallery, in via Borghi 80 a Bibbiena (AR), presenta “Just another woman”, tripla mostra di Elia Fiumicelli, Michela Gioachin e Catherina Gynt a cura di Silvia Rossi.
L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile dal martedì al mercoledì con orario 15/19, dal giovedì al sabato con orari 9,30/12 e 15/19, o su appuntamento. Sabato 26 agosto, dalle ore 17, l’inaugurazione in galleria con l’aperitivo offerto da Bar Le Logge. 

LA MOSTRA: Dopo la pausa ferragostana ExpArt studio&gallery riapre con artisti già noti ai frequentatori dello spazio espositivo bibbienese. Si tratta di Elia Fiumicelli, Michela Gioachin e Catherina Gynt, che dialogano per la prima volta a tre intorno al principale soggetto di ciascuna delle loro ricerche: la figura femminile.
La mostra non fa altro che presentare just another woman, solo un'altra donna. I tratti dei tre artisti si mescolano per creare una narrazione intorno agli elementi ca…

Ernst Ludwig Kirchner a Cecina

Immagine
Dopo 15 anni dall’ultima personale in Italia, la Fondazione Geiger porta nel nostro Paese le opere di una delle figure chiave dell’arte del Novecento, Ernst Ludwig Kirchner
La città di Cecina si propone, per tre mesi, come centro di divulgazione dell’arte del ‘900. La località toscana accoglie infatti una delle più importanti mostre mai dedicate in Italia a Ernst Ludwig Kirchner, figura di spicco dell’Espressionismo e delle avanguardie artistiche del XX secolo. Dotato di una personalità complessa e allo stesso tempo fragile, l’artista tedesco visse tra il 1917 e il 1938 a Davos, in Svizzera, dove trovò ispirazione e, inizialmente, pace interiore. Oggi, a un secolo di distanza, un’importante selezione delle opere prodotte in questo periodo compone la mostra Ernst Ludwig Kirchner a Davos, curata da Annick Haldemann e Thorsten Sadowsky e organizzata dalla Fondazione Culturale Hermann Geiger in cooperazione con il Kirchner Museum Davos e l’Archivio dell’opera completa di Ernst Ludwig Kirc…

Anche la Venere degli stracci all' Home Festival

Immagine
Home Festival alla sua ottava edizione, che si celebra dal 30 agosto al 3 settembre in zona Dogana a Treviso, oltre ad accogliere i grandi protagonisti della musica internazionale tra i quali Duran Duran, Liam Gallagher e The Libertines, è anche un’autentica “House Of Arts”, la Casa dell’Arte e della Cultura. 
Tante le novità, uniche e straordinarie. In primis, il famoso Maestro Michelangelo Pistoletto torna a stupire all’HF, porterà nientedimeno che l’opera simbolo dell’Arte povera e icona della creatività contemporanea, la Venere degli stracci che quest’anno compie 50 anni (1967- 2017). 
Un’opera che ha attraversato mezzo secolo di storia raccontandone il suo radicale rinnovamento artistico-sociale, ponendo l’arte al centro di una trasformazione sociale responsabile, nonché l’etica quale irrinunciabile suo contenuto. Provocatorio accostamento tra la bellezza idealizzata del calco della Venere con pomo di Bert Thorvaldsen e la montagna di stracci colorati, usati, vissuti e consumati,…

Ricordando René Magritte

Immagine
Pittore tra i più amati dal pubblico degli appassionati, soprattutto per la capacità di trasmettere con il suo segno pulito e la suggestione della luce il lato arcano delle cose, René Magritte si spegneva il 15 agosto del 1967 per un male incurabile che in breve tempo non gli aveva lasciato scampo. 
Maestro surrealista che ha saputo rispecchiare, al tempo stesso, con ironia e spietata efficacia narrativa le inquietudini dell'uomo contemporaneo e della sua mente affollata di quesiti perennemente insoluti, a 50 anni dalla morte Magritte si riconferma, più di ogni altro, icona del '900, come dimostrano le numerose iniziative messe a punto per celebrare l'anniversario.
Nato a Lessines, in Belgio, nel 1898, ad appena 14 anni René Magritte subiva il fortissimo choc del suicidio della madre, buttatasi nel fiume Sambre e, secondo una versione ricorrente, rinvenuta con la testa avvolta nella camicia da notte. Un immagine tragica che avrebbe toccato profondamente la sensibilità del …

Mater Mea

Immagine
E’ prevista per il prossimo settembre, la Mostra collettiva a scopo benefico, MATER MEA, dedicata al tema della maternità, organizzata dall’Associazione Culturale La Medusa di Gubbio, in Umbria. 
Il progetto espositivo, che vedrà la sua realizzazione e messa in opera presso i prestigiosi locali della Galleria Lucarelli di Palazzo Pretorio, in pieno centro storico, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Gubbio, e  vanta la collaborazione con MalaUmbra Teatro, che presenterà il giorno del vernissage un abstract della pièce teatrale “Storie di ordinaria maternità”. 
La Mostra a scopo benefico, in quanto parte del ricavato della vendita dei cataloghi verrà devoluto ad ente no-profit che si occupa di stolking, è aperta a pittori, scultori, fotografi e performer,  ha come tema conduttore  l’interpretazione e la rivisitazione di uno dei soggetti artistici da secoli più indagato: la maternità.  
La Mostra MATER MEA sarà allocata nella prestigiosa sede architettonica di Galleria Lucarelli, fa…