Post

Davide Martinazzo - Panta Rei

Immagine
Idee che si fanno scrittura, codici comunicativi che si trasformano in piacere visivo ed emotivo. Il mondo di Davide Martinazzo fatto di segni, parole e simboli, prenderà consistenza nella sua mostra personale dal titolo “Panta Rei”, a cura di Matteo Bellenghi e Ilaria Magni, allestita negli spazi espositivi del Lu.C.C.A. Lounge&Underground dal 25 aprile al 21 maggio 2017 (ingresso libero). 
“Nei lavori di Davide Martinazzo – scrive il direttore del Lu.C.C.A. Maurizio Vanni – le lettere dell’alfabeto greco regrediscono a impronte tipografiche, a orme cerebrali, a tracce primordiali e si concedono, in modo assolutamente non convenzionale e arbitrario, a un significato altro da quello di uso comune. La sua attenzione si riversa sulla forza della memoria e sull’evocazione differita di un’emozione, unite alla forza comunicativa di una serie di segni inseriti nella composizione con un’attenzione più estetica che simbolica o rappresentativa”. 
Per le sue composizioni – dove si palesa il …

Up the Duff

Immagine
Dal 4 al 31 maggio 2017 la Galleria l’Affiche di via Dell’Unione 6, a Milano, presenta “Up the Duff”, mostra di Rosie Leventon e Leandro Lottici a cura di Miguel Mallol.
L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile dal martedì al sabato con orario 16-19. Giovedì 4 maggio, dalle ore 18,30, l’inaugurazione.


Il progetto espositivo:
Una mostra nata a Londra dal lavoro di due autori, uno italiano e una inglese, e di un curatore spagnolo: un dialogo tra le sculture architettoniche di Rosie Leventon e i paesaggi urbani di Leandro Lottici.
Un unico materiale, “rubato” all’edilizia, il celotex, presente quasi ovunque in giro per le città, ma invisibile, costituisce la base di tutte le opere.
Lavori in grande formato -tre sculture e tre tele- che raccontano in modo diverso la metropoli contemporanea vissuta come un mastodonte “up the duff”, “ripieno”, colmo di culture che convivono quasi ignare l’una dell’altra, condividendo gli stessi spazi e la stessa realtà senza averne piena …

11°Festival fotografico Penisola di Luce

Immagine
Dal 19 al 23 aprile 2017 si svolgeranno l’11° Festival fotografico “Penisola di Luce” e il 69°Congresso Nazionale FIAF 
Sarà una pacifica invasione quella che per una settimana vedrà per le vie di Sestri Levante un esercito di oltre 500 fotografi: professionisti o semplici appassionati, chi alla ricerca di uno scorcio da immortalare, chi a godersi le bellezze cittadine nel cuore della primavera, molti al Congresso della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, ospitati nel Complesso dell’Annunziata. I lavori FIAF si apriranno alle 18,00 di mercoledì 19 aprile, in concomitanza con l’inaugurazione del Festival Penisola di Luce. 
Il Festival, nato dal fortuito incontro tra il fotografo e gallerista Lanfranco Colombo con Roberto Montanari, anima e motore dell’evento, oltre che presidente dell’Associazione Carpe Diem, è supportato dalla promozione dell’Amministrazione comunale attraverso Mediaterraneo Servizi. Il progetto, in un’ottica di lungimiranza culturale e artistica, ha porta…

Fofi 80 - Goffredo l'eretico, da Dolci a Totò

Immagine
Dal blog di Oscar Iarussi - Tra storia della cultura e passione per la realtà, nel segno di una pugnace Vocazione minoritaria. È il titolo di uno dei tanti libri di Goffredo Fofi, una «intervista sulle minoranze» a cura del giornalista Oreste Pivetta pubblicata da Laterza qualche anno fa. 
Un racconto ricco di elementi autobiografici: sono gli stralci di un’esperienza più che cinquantennale dapprima come educatore «di frontiera», per esempio in Sicilia con Danilo Dolci, e quindi nella critica o nella organizzazione culturale militante, eppure mai ancillare rispetto a ideologie, partiti, poteri. Fofi è un impolitico che fa politica, per dirla con Simone Weil. Egli si professa un intellettuale dalla parte degli oppressi, degli umili, degli sfruttati nel nome dei quali coltiva l’ostinato diritto al «Non accetto» di uno dei suoi maestri, il pacifista Aldo Capitini. >>>segue-su-lagazzettadelmezzogiorno.it<<<

Soffio vitale dell’oltranza Realistica

Immagine
L'associazione Artistica Artepozzo inaugura la sua stagione espositiva a Pietrasanta con la personale di Luciano Cantoni “Soffio vitale dell'oltranza Realistica”. 
Dal 15 aprile sino al 30 aprile 2017 Alle ore 17.00 presso la Galleria “La Marina” via del Marzocco 18 (LU). La mostra è voluta e curata da Angela Maioli Parodi, Presidente dell'Associazione Artistica Artepozzo e presentata con un bel e ampio saggio critico del prof. Lorenzo Bonini.
Luciano Cantoni artista romagnolo tra i più significativi oggi in nel panorama artistico italiano, mostra la sua è una pittura che racconta le interiorità e sentimenti dell’umanità di oggi, in una ricerca originale e completa. La sua inventiva si libera dai consueti schemi per lasciare spazio alla lodevole interpretazione della figura e l’uso e la scelta dei materiali lo rendono decisamente ed elegantemente contemporaneo. 
Scrive il prof. Bonini nel bel saggio introduttivo - Soffio vitale dell’oltranza Realistica: “…Spirito; corpo; ca…

Fabriano In Acquarello

Immagine
Dal 20 al 23 aprile torna la convention 'FabrianoInAcquarello', la manifestazione internazionale dedicata alla pittura ad acqua su carta. 


Sono in programma dimostrazioni dei grandi maestri internazionali, workshop, demo sulla produzione della carta e momenti d'arte relazionale che coinvolgeranno gli artisti in operazioni di pittura collettiva. In apertura, sarà inaugurato il Museo Internazionale dell'Acquarello: situato presso il Palazzo Vescovile ospita oltre 300 opere, e una personale dell'artista spagnola Teresa Jorda Vito, seconda classificata al premio Marche d'Acqua 2016.
Circa 800 gli acquarelli esposti in 49 mostre allestite nei luoghi più importanti di Fabriano e gli spazi culturali del centro storico: il Museo della Carta e della Filigrana, la Galleria delle Arti, il Complesso Monumentale di San Benedetto, l'Oratorio del Gonfalone, l'Oratorio della Carità, la Pinacoteca Civica "B. Molajoli" e il Museo Internazionale dell'Acquare…

Maurizio Dusio / Silvio Monti - Chartae

Immagine
Lo Spazio46 di Palazzo Ducale a Genova inaugura, giovedì 13 aprile alle 18.00, la doppia personale di Maurizio Dusio e Silvio Monti: “CHARTAE”.
La mostra presenta, per entrambi gli artisti, una selezione di opere di grandi dimensioni realizzate su carta e due composizioni di opere di piccolo formato.

La carta, dunque, il comune denominatore di questa mostra, due ricerche diverse per i due artisti: forme appena abbozzate, ombre, figure sfuggenti che si dissolvono nel nerofumo quelle di Dusio, sospese in uno spazio e in luogo senza tempo. Grandi volti quelli di Monti, invece: decisi, marcati, tracciati tra le pieghe dei quotidiani, testimoni del tempo presente.
La mostra rimarrà allestita fino al 6 maggio e sarà visitabile dal martedì alla domenica, dalle 16.00 alle 19.00 
Gli artisti
Maurizio Dusio, nasce nel 1962, dopo gli studi d’arte a Novara prosegue gli studi filosofici all’Università di Milano. I suoi interessi si sono sempre snodati nei territori dell’arte tra pittura, scultura,…