Post

Visualizzazione dei post da 2010

Evaporazione di segni - Elena Arzuffi

Immagine
Mostra personale di Elena Arzuffi, a cura di Antonella Marino, presso Galleria Muratcentoventidue dall'8 gennaio al 20 febbraio 2011
L’artista presenta un’ambientazione, una serie di foto e alcuni video.

Di lei così scrive la curatrice: "Fragilità, intimità, densità, fluidità, impotenza, quotidianità, esilio, silenzio, semplificazione, evaporazione…
Il piccolo decalogo può forse aiutarci ad entrare, suggerendo un’ atmosfera, nel delicato universo poetico di Elena Arzuffi. Un universo denso appunto, insieme sottilissimo e complesso, che si dà per tracce, indizi, domande aperte rivolte allo spettatore. E che miscela con abilità disegno, fotografia e video-animazioni in cui un raffinato tratto grafico si fonde a prelievi dal reale.



Questo spessore sfaccettato è evidente nella duplice installazione alla galleria Muratcentoventidue. Qui l’artista di origine bergamasca ( vive a Milano) rilegge alcuni suoi lavori recenti conferendo loro nuova significazione. Così nella prima sal…

OLEUM è a Bitonto

Immagine
La mostra “OLEUM Tracce nei linguaggi del contemporaneo" e' un omaggio a Mimmo Conenna, ed è curata da Massimo Bignardi, docente di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università di Siena.


La mostra disegna le traiettorie di linguaggi che alimentano la scena dell’arte contemporanea. Dal 11-12-2010 al 09-01-2011 presso il TEATRO COMUNALE TRAETTA a Bitonto (BA).

La notte di Mattia

La notte di Mattia

"La notte di Mattia", l'ultimo libro di Emmanuelle De Villepin, illustrato da Neige De Benedetti, è una storia di fate, streghe, folletti, scritta quando l’autrice aveva sedici anni e riscoperta a distanza di molti anni, grazie alle illustrazioni della giovane Neige che hanno saputo interpretare nel profondo lo spirito del racconto.(segui su "Arte & leonardo basile" se vuoi)


Questo il video-clip che ho realizzato con alcune delle immagini presenti nel libro e alcune elaborazioni delle stesse per mia mano.

Le figlie della fortuna di Stefania Ormas.

Immagine
In questa mostra personale -presso il Barna Cafè di Barletta- Stefania Ormas ci propone una serie di ritratti dedicati al mondo femminile, rinnovando la sua personalità pittorica alla luce di una narrazione simbolica e improntata al realismo cromatico.



Diceva Simone de Beauvoir “Non si nasce donna: si diventa”. L’Essere donna nella sua più profonda connotazione ontologica è il filo conduttore della serie di ritratti di Stefania Ormas. Come questi soggetti lo siano diventati o stiano ancora cercando di diventarlo è evidentemente leggibile percorrendo con lo sguardo le singole opere e soffermandosi sui particolari, sugli atteggiamenti, le pose, gli sguardi delle protagoniste. Il kimono color viola, unico attributo che le accomuna, è l’abito fisico e interiore che le racconta e le veste come donne e che in qualche modo assurge a vero e proprio messaggio di vita, dichiarazione orgogliosa del proprio modo di essere, affermazione perentoria della propria femminilità. Esso dunque solo in appa…

Innovazione Arte e Industria: un connubio possibile in un Convegno a Bari

Immagine
Un convegno che intende evidenziare il ruolo dell'arte nelle applicazioni industriali e soprattutto per dibattere su possibili scenari futuri coinvolgendo operatori, istituzioni, accademici, curiosi e appassionati di arte; un convegno che, attraverso testimonianze e casi di studio, focalizzerà il punto di contatto tra arte e industria di eccellenza del Made in Italy con particolare attenzione all'arredo e all'abbigliamento. 14 dicembre 2010 – ore 17,00 BARI, Palazzo della Provincia





"Bisognerebbe essere un'opera d'arte oppure indossare un'opera d'arte." (Oscar Wilde)

La Modern Art Company s.r.l promuove l'arte come espressione più pura della creatività dell'uomo attraverso la quale è possibile inventare e innovare. Il caso nartist® è una esempio eccezionale dell' innovazione Made in Italy ed il convegno una concreta occasione di dibattito e confronto con illustri ospiti accumunati dalla medesima intraprendenza.

Il 14 dicembre 2010 l'…

LA MEMORIA CHE VIVE

Immagine
Convegno di musica popolare organizzato dall’Associazione Culturale Areantica Onlus, con la collaborazione della Compagnia Teatrale “Il Vello d’oro”, presso l'Auditorium “Quacquarelli” ( Dipartimento di Studi Classici e Cristiani Università di Bari), Strada Santa Teresa dei Maschi -Borgo Antico – Bari. Il 13 e il 14 dicembre 2010.

GIANFRANCO ASVERI - Nel gioco della vita!

Immagine
Questa sera, alle ore 17.00, nella nuova sede de "IL VICOLO - Galleria Arte Contemporanea", in Via Chiaramonti, 6 a Cesena, si inaugurerà la mostra personale “Nel gioco della vita!” dedicata al variopinto e simbolico universo dell’artista piacentino Gianfranco Asveri.

Dopo dodici anni dalla sua ultima mostra cesenate alla Galleria Comunale d’Arte del Palazzo del Ridotto, curata dall’architetto Marisa Zattini, viene presentato oggi con una preziosa collezione di opere, 15 recenti approdi pittorici esuberanti - tutte tecniche miste su tavola e tela - che sono un vero e proprio “inno alla vita”.



Un gioco di svelamenti emozionali “regressivi”, ironici e ludici che si dipanano nel serissimo e breve gioco della nostra vita. Una pittura densa di materia dalle tinte forti e contrastanti, graffiata, incisa, lacerata, vibrata. Una pittura istintuale dove la memoria e l’immaginazione si coniugano alle suggestioni della vita reale, ridisegnata nei contorni forti di figure antropomorfe. …

TERESA VISCEGLIA

Immagine
Mostra di pittura Personale dell'artista Teresa Visceglia presso il Centro Storico di Rocca Imperiale (CS) - Sabato 4 Dicembre 2010

L’esplosione dell’anima al Cineporto di Bari

Immagine
Il 03/12 si inaugura al Cineporto di Bari la personale di Mauro Coppola “L’ESPLOSIONE DELL’AN IMA”. La mostsra è organizzata da Apulia Film Commission in collaborazione con l’Associazione culturale Vera Arte.

L’Artista presenta alcune delle sue ultime opere, nelle quali sempre più trasforma emozioni in forme e colori accesi e appassionati in costruzioni estetiche sapienti e controllate.
La mostra si propone come un’interessante panoramica di un’artista in continua crescita e ricerca, che sulle tele compie viaggi nell’ignoto,componendo figure che cercano vita o lottano per non sparire.

Mauro Coppola di origini partenopee vive a Ferrara da circa trent’anni, reduce da numerose esposizioni tra le quali le più recenti a Bologna, Pesaro, Pieve Torino.




La mostra resterà aperta al Cineporto (ingresso orientale) dal 3/23 dicembre 2010
Ingresso libero dal lunedì al venerdì 10,00/13,00 – 15,00/18,00
Chiuso nei giorni festivi.

TRAILER PARK al Margherita di Bari

Immagine
Mostra d'arte contemporanea presso il Teatro Margherita di Bari a cura di Jörg Heiser con le opere ( Fondazione Morra Greco) degli artisti Özlem Altin, Christian Andersson, Giovanni Anselmo, Candice Breitz, Simon Denny, Jimmy Durham, Isa Genzken, Rodney Graham, Georg Herold, Jonathan Horowitz, Julius Koller, Jiri Kovanda, Marko Lulic, Steve McQueen, Henrik Olesen, Seb Patane, Manfred Pernice, Kirsten Pieroth, Giulia Piscitelli, Michael Sailstorfer, Lorenzo Scotto di Luzio, Katerina Seda, Eric Wesley e Cathy Wilkes. Dal 4 Dicembre 2010 - 6 Marzo 2011



TRAILER PARK è la nuova mostra di arte contemporanea che animetà dal 4 dicembre 2010 il Teatro Margherita di Bari. La rassegna presenterà opere di oltre venti artisti italiani e stranieri, che il noto critico tedesco Joerg Heiser (co-editor della rivista Frieze, Londra) ha selezionato dalla collezione della prestigiosa Fondazione Morra Greco di Napoli. La mostra si colloca all'interno di un percorso avviato dal Comune di Bari ed ann…

I collage di Leonardo Basile per Piet Mondrian

In questo video-clip alcuni miei lavori (databili tra il 1982 ed il 1985) realizzati in tecnica mista -prevalentemente "collage", usando carta da parati, carta adesiva e acrilici. Gli anni iniziali del "raziocinio" e dell'"equilibrio esistenziale", produssero in me una forte attrazione verso il pensiero di Piet Mondrian: «Costruisco combinazioni di linee e di colori su una superficie piatta, in modo di esprimere una bellezza generale con una somma coscienza. La Natura (o ciò che ne vedo) mi ispira, mi mette, come ogni altro pittore, in uno stato emozionale che mi provoca un'urgenza di fare qualcosa, ma voglio arrivare più vicino possibile alla verità e astrarre ogni cosa da essa, fino a che non raggiungo le fondamenta (anche se solo le fondamenta esteriori!) delle cose... Credo sia possibile che, attraverso linee orizzontali e verticali costruite con coscienza, ma non con calcolo, guidate da un'alta intuizione, e portate all'armonia e al r…

Check-in agent alla Ninni Esposito di Bari

Sette artisti di-versi, provenienti da sette luoghi di-versi, in un clima con-temp-ora-neo di-verso, incro¬ciano i propri sentieri con il proprio sentire nelle magiche stanze di NINNI ESPOSITO a Bari: Peter Flaccus, Paolo Laudisa, Bruno Lisi, Mary Obering, Massimo Orsini, Gianfranco Pagnelli, Delphine Valli.


Il tempo di un istante e tutto è ancora una volta unico…ed è così che l’approdo si fa partenza. Questo è il viaggio dell’arte. E’ l’arte del viaggio.

Nell’era del regno dei luoghi senza tempi e senza spazi, il ventisette novembre alle sette di sera, sette artisti chiudono un anno e percorrono insieme il sentiero verso un nuovo imbarco in un volo attraverso il proprio respiro creativo nell’incontro affascinante e segreto dell’inizio. Il nuovo anno.

Peter Flaccus, Paolo Laudisa, Bruno Lisi, Mary Obering, Massimo Orsini, Gianfranco Pagnelli, Del¬phine Valli con le loro opere uniti nell’istante di un evento aperto al giovane collezionismo.

I temi della mostra sono sintetizzati nell'…

Workshop del duo artistico torinese Botto e Bruno

Immagine
Quest'oggi, giovedì 25 novembre, presso l’Accademia di Belle Arti di Bari (via Re David, 189/c), dalle 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 17,30 si svolgerà un workshop del duo artistico torinese Botto e Bruno.

L’incontro è il primo dei due laboratori organizzati all’interno del progetto “Il Giardino Segreto/Opere d’arte del secondo Novecento nelle collezioni private pugliesi”, promosso dall’ Accademia di Belle Arti di Bari, realizzato con un finanziamento erogato dalla Regione Puglia- Assessorato al Mediterraneo, alla Cultura e al Turismo nell’ambito del PO FESR 2007/2013 Asse IV. 3 e curato da Lia De Venere in collaborazione con Antonella Marino.




Il progetto prevede la realizzazione di una mostra con circa 70 opere provenienti da collezioni private pugliesi, che sarà inaugurata il 18 dicembre nell’ex convento di Santa Scolastica a Bari.

La prima parte del workshop (dalle 9,00 alle 13) è aperta al pubblico (ingresso libero. Info: 080 5566471, 333 2700781

Il 9 dicembre è previsto l’a…

MOTO PERPETUO al Centro Culturale Zerouno

Mostra collettiva d'arte contemporanea al Centro Culturale Zerouno -in Via Enrico Cialdinidi a Barletta (BT)- dal 22 novembre al 9 dicembre 2010 . Una rassegna in cui arte e fisica trovano i loro punti in comune all'insegna della creatività senza limiti.

Ispirata al mondo della fisica nasce ‘Moto perpetuo’, esposizione d’arte contemporanea in cui quattro artiste perpetuano la loro passione con il moto incessante della gestualità.


Gabriella Tolli, acrilico su tela

Attraverso toni fervidi e irruenti in ogni creazione: Luciana Bertorelli, Andreina Guerrieri, Anna Maria Ligotti, Gabriella Tolli si destreggiano attraverso moti interni che emergono dai tratti astratti delle loro creazioni.
Le linee leggere e luminose di Luciana Bertorelli disegnano l'uomo, cellula della natura. I colori rimandano ai quattro elementi naturalistici, fondamento della prima filosofia: acqua, aria, terra e fuoco. Da qui, l'uomo, nella sua primordiale essenza. Le figure assumono posizioni “a contatto…

The Living Skanderbeg.The Albanian Hero between Myth and History

Immagine
Il DIPARTIMENTO DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE con il patrocinio di Società di Storia Patria per la Puglia Andreas Kiesewetter (Addis Abeba –Etiopia) presenterà il libro "The Living Skanderbeg.The Albanian Hero between Myth and History" (Dr. Kovač Editore, Amburgo).


Interverranno i curatori del volume Giancarlo Vallone, Monica Genesin e Joachim Matzinger. Introdurrà Antonio Cassiano.

Seguirà la visione del documentario "Bocca, Occhi, Orecchie. Un viaggio nelle alpi albanesi" Una produzione Osservatorio Balcani e Caucaso con il sostegno di: Provincia autonoma di Trento, Regione autonoma Trentino- Alto Adige/Südtirol.

Lecce, 20 novembre 2010 ore 18.00
Museo Provinciale “Sigismondo Castromediano”
Viale Gallipoli, 28

A time zones con Lorenzo Mattotti

Immagine
In mostra presso la SALA MURAT - in Piazza Del Ferrarese a Bari - cinquanta opere originali e quaranta manifesti, del celebre fumettista e illustratore Lorenzo Mattotti.


TIME ZONES ospita dal 17 al 30 novembre presso la Sala Murat nel centro storico di Bari – in occasione della XXV edizione del festival – 50 opere originali e 40 manifesti, del celebre fumettista e illustratore LORENZO MATTOTTI. Fondatore del gruppo Valvoline assieme a disegnatori bolognesi del calibro di Igort, Daniele Brolli e Giorgio Carpinteri, Mattotti lavora oggi per alcune importantissime riviste tra cui The New Yorker e Glamour.

Il celebre artista sarà presente al vernissage del 17 novembre (ore 19,00) ed incontrerà il pubblico alle 11.00 dello stesso giorno negli spazi della Feltrinelli Libri e musica di Bari (Via Melo 119).

È dunque un’occasione importantissima quella offerta da Time Zones per confrontarsi con questo artista estremamente eclettico e versatile, apprezzato all’unanimità in tutte le sue evoluzioni …

Johanna Reich - The presence of absence

Immagine
La Muratcentoventidue Galleria Artecontemporanea prosegue il proprio programma espositivo con la prima mostra personale in Italia di Johanna Reich , giovane video artista tedesca che ha intrapreso un originale percorso nella video arte lavorando nel campo della performance .


La galleria Muratcentoventidue Artecontemporanea prosegue il programma espositivo con la prima mostra personale in Italia di Johanna Reich , giovane video artista tedesca di grande talento che ha intrapreso un originale percorso nella video arte lavorando nel campo della performance e della sperimentazione.
L’artista ha partecipato a numerose esposizioni e festival nazionali e internazionali di video arte ricevendo tra l’altro importanti premi come il Naim June Paik Award (2005), The Excellence Prize (Japan Media Art Festival, Tokio), The Media Art Award NRW (2009).
I suoi video con cui coinvolge il pubblico provocandone il senso visivo con risultati inaspettati, sono molto più vicini alla performance che alla video …

Componimenti poetici del colore al Cineporto di Bari

Immagine
Collettiva d'arte degli artisti Sergio Sansevrino, Leena Knuuttila e Massimo Melloni, organizzata dall'Associazione Culturale "Vera Arte" in collaborazione di Apulia Film Commission presso la sede del Cineporto di Bari, fino a giovedì 2 dicembre 2010



La mostra mette a confronto l’opera pittorica di tre artisti diversissimi tra loro, sia come origine che come formazione, ma che hanno fatto dell’uso del colore o non colore la loro cifra stilistica.

Sergio Sansevrino, artista milanese di origine pugliese, è diplomato alla Scuola Superiore degli Artefici di Brera e ha seguendo i corsi con i docenti: Sabina Capraio Colantuoni (disegno), Luciana Manelli (tecniche del disegno) e Luca Vernizzi (disegno per figura). Nella sua carriera artistica ha esposto in centinaia di mostre, tra collettive personali e rassegne.

Leena Knuuttila, artista finlandese, lavora con pittura e scultura creando piccole installazioni. In pittura rivela il mutare delle emozioni attraverso la figura uman…

Tra segno e volume è Mario Colonna

Immagine
Uno degli artisti più noti del panorama artistico pugliese, sue opere pubbliche sono presenti in varie città italiane . Ex direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bari, figlio d’arte di generazioni di artisti. Opera e vive a Bari. Pittore e scultore dalla formazione classica ma dallo sguardo rivolto alla contemporaneità.


Di lui così scrive Luigi Dello Russo:
E' reduce da “ Per luoghi e paesi” , una molto coinvolgente, nonché apprezzatissima, mostra a Monopoli: un percorso eretico ed eversivo rispetto al tradizionale quanto consumato e consumistico mito della 'Mediterraneità'. Ora Mario Colonna, figura storica – come il padre – dell' arte pugliese ( pugliese solo in quanto nativo e non per limitazioni geografico-culturali ) ribalta la scelta precedente e si presenta qui, nella Galleria Adsum, con 'altre' scelte, con 'altre' forme : scultura-materia e pittura-segno.

E' che l'autore è artista sperimentale senza fossilizzazioni di generi e di tecni…

LIBERO - Petra Stavast

Immagine
Mostra fotografica dal titolo "Libero" di Petra Stavast a Bari dal 5 al 27 novembre 2010 presso la galleria BLUorG.


La mostra nasce dalla curiosità della fotografa olandese, che affascinata da alcune vecchie foto trovate in una casa abbandonata in Calabria ha deciso di scoprirne la storia. La Stavast ha così ricostruito la vita delle persone che animavano quelle foto, portando alla luce la storia di Delia e suo fratello Libero, divisi a causa dell’emigrazione.

Dopo Rotterdam, Lishui (Cina) e New York, la mostra approda a Bari, presso la galleria BLUorG, in occasione del festival Olandiamo in Puglia promosso dall’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi.


La mostra Libero nata, dalla collaborazione tra l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi e la galleria BLUorG, intende favorire lo scambio fra artisti olandesi e Pugliesi.

Chi un que o CHIUNQUE?

Immagine
Mostra di pittura e scultura a cura di Mirco Pierri e Sonia Di Santo, dal 5 al 12 novembre, presso il Lab51 (via Degli Ausoni 47, Roma).

Sette artisti (Davide Ciaffi, Itzel Cosentino, Riccardo Delli Bovi, Davide Loria, Francesco Mignogna, Sara Mignogna, Nevermike, Elisabetta Petrone e Mirko Pierri) collaboreranno all’esposizione, portando come tema principale il proprio lavoro, contribuendo ad ampliare lo sguardo su un’arte che si sviluppa e cambia nel contemporaneo. Per una settimana sarà l’arte a proporre dialogo e condivisione di idee senza nomi da ammirare, che intralcerebbero uno scambio spontaneo ed equilibrato.


In questo momento storico esprimersi liberamente sembra quasi essere masochismo, qualcosa da condannare se permette la fruizione di un messaggio accessibile a tutti. Ma non è così! Ghettizzare l’arte significa ghettizzare le nostre menti e creare una dittatura del bello oggettivo e del passabile scadente. Tutti vi hanno libero accesso perché è un diritto non di pochi, ma d…

La Tua Luna

Immagine
"Ognuno di noi è una luna: ha un lato oscuro che non mostra mai a nessun altro." - Mark Twain
Ma quando accade, dopo, si vorrebbe non averlo mai fatto. -
Leonardo Basile


La Tua Luna, acrilici su tela, cm 80X80, 2010 - un inconsueto dipinto di Leonardo Basile

Ana Kapor - Misteri Sublimi di un viaggio

Immagine
Mostra personale di pittura dell'artista di origini serbe Ana Kapor presso il centro Culturale Le Muse in Via Giovanni Giolitti 10 ad Andria. La mostra, curata da Rosaria Fabrizio, si inaugurerà questa mattina alle 11 e potrà essere visitata fino al 31 dicembre 2010.

Ana Kapor, da sempre concentrata su architetture solitarie, dipinge paesaggi metafisici di una bellezza preziosa e raffinata. Molto brava....indubbiamente.




ANA KAPOR
MISTERI SUBLIMI DI UN VIAGGIO
CENTRO CULTURALE LE MUSE
Via Giovanni Giolitti 10 (70031)
+39 0883558136 , +39 0883557119 (fax), +39 3389810995
centro.le.muse@alice.it
www.lagalleriachevorrei.it

ARTICA è Jolanda Spagno

Immagine
Con la pratica del disegno l'artista fa emergere dal buio volti, sagome, luoghi artici di bianco e nero esposti dietro una lente di spessa attenzione.


Jolanda Spagno con la pratica del disegno fa emergere dal buio volti, sagome luoghi artici di bianco e nero esposti dietro una lente di attenzione. La concentrazione dello sguardo focalizza ed esplora un dettaglio in un processo costruttivo di approfondimento analitico del soggetto considerato.
Si percepisce lo sdoppiamento e la molteplicità delle visioni mentre ci si muove davanti ad una immagine che muta partecipando con chi la guarda e con la luce al cambiamento dell’essere.




Bari - dal 30 ottobre al 20 novembre 2010
Ninni Esposito Arte Contemporanea
Via San Francesco D'Assisi 26 (70122)
+39 0805214904 , +39 0805214904 (fax), +39 3476754203
NinniEsposito@gmail.com
orario: 10.30 – 13.00 17.30 – 20.30

Ilaria Margutti - "Tr-amando.Il filo dell’imperfetto"

Immagine
In occasione della Terza edizione del Bitonto Art Festival, festival delle arti giovanili patrocinato dal Ministero della Gioventù e dal Comune di Bitonto, Assessorato alla Cultura e alle Politiche giovanili, il collettivo curatoriale ArtSOB, Lara Carbonara e Lucrezia Naglieri, presentano la personale dell’artista Ilaria Margutti, "Tr-amando. Il filo dell’imperfetto".

"Una mano salda. Un ago ostinato, deciso. Un filo che pende giù dalle tele. E le dita ad indicargli i confini da ridisegnare. Tele ricamate, ferite ricucite, frammenti di vita, tessitura di un dolore impenetrabile, Ilaria Margutti sottrae alla storia il tempo, facendo diventare assolute le ferite delle donneda lei ritratte. Un gesto antico, ripetuto, una litania sommessa e silenziosa, tenace e spietata nel suo intento, sensuale ed evocativa nella sua inquietudine.


Tessere, ricamare, rammendare, cucire sono tutte ‘azioni’ simbolicamente legate alla ‘creazione’, al generare della vita dall’attesa. L'ago di…

Hangar Art - Yele & Jade

Immagine
Hangar Art è un ciclo di esposizioni d’arte visiva (con la cura di Luna Pastore) che si intromette nelle nuove serate dell’Hangar Pub dedicate alla musica emergente e on stage in due giovedì al mese, da ottobre a maggio. La seconda mostra del ciclo ospita i lavori di una coppia di giovani artisti Yele e Jade.


Queste esposizioni, personali o collettive, puntano alla creazione di uno spazio di relazione e interazione fra giovani desiderosi di esprimersi. Una sorta di piazza aperta agli incontri, alle note, ai colori e alle parole in un luogo di divertimento in cui spesso la musica assordante non lascia spazio al dialogo. Così, mentre al piano terra del locale si susseguiranno band emergenti locali che proporranno la loro musica inedita, al piano superiore dell’Hangar Pub la curatrice Luna Pastore ricreerà un ambiente espositivo innovativo e coinvolgente. Questa formula aperta rispecchia l’idea di rendere permeabile e aperto per incontri, anche artistico-culturali, lo spazio di un pub in…

Madame e Monsieur

Immagine
Si inaugurerà sabato 30 ottobre la mostra personale, curata da Barbara Dicorato, di Alessandro Cannistrà, "Madame e Monsieur", negli spazi della Galleria Orizzonti Arte di Fabio Antelmy e Gabriella Damiani.

Saranno esposte opere di diversi formati, olio e fumo su tela, che continuano idealmente il percorso iniziato alla scorsa Quadriennale di Roma per poi giungere all'esposizione "Ladies and gentlemen" a Catania. Ci sono soggetti e personaggi diversificati, dagli animali che appaiono nelle tele più grandi giocando e mostrandosi irriverenti, al fumo che diventa quasi un filo conduttore e si mostra più come metafora metafisica dell'inconscio e "traccia drammatica" dell'uomo che come segno tangibile dell'oscurità. Sono numerosi gli spunti di riflessione offerti da questo giovane e promettente artista romano.



Con questo allestimento di Cannistrà, che sarà inaugurato il 30 ottobre alle ore 18,00, si apre la stagione invernale delle esposizioni al…

Nicoletta Sciannameo

Immagine
Mostra Personale di Pittura di Nicoletta Sciannameo
Rieti dal 23 al 30 ottobre 2010 - Sala Mostre del Comune - Piazza Vittorio Emanuele


Nicoletta Sciannameo, pittrice, reatina di nascita e romana d’adozione, vive e lavora a Roma (città in cui ha studiato architettura).
Evidenti sono i richiami, nei suoi dipinti, ai grandi maestri del passato ( il che denota una profonda conoscenza e cultura delle arti figurative) ma l'ispirazione maggiore, la Sciannameo, la trova nel mondo che la circonda, nella natura....nello spazio senza limiti dei sentimenti.
Non più mera rappresentazione ma vera comunicazione: Questa è l'arte per Nicoletta che si affida alla metafora facendola divenire chiave di lettura della realtà circostante. Una rappresentazione del "reale" che sconfina, oltre la coscienza, facendo suscitare intense e riflessive meditazioni.
Grazie alla sua naturale capacità nell'uso dei diversi linguacci espressivi, riesce a raccontarci le sue emozioni, le sue visioni, se…

Collettiva Pittori Alberobellesi

Immagine
Rassegna d'arte contemoporanea, organizzata dall'AssociazioneSylva, finalizzata alla valorizzazione del Patrimonio alberobellese, dal 24 ottobre al 7 novembre 2010.


Il Rione Monti -una delle aree monumentali di Alberobello- fu dichiarato Monumento Nazionale cento anni fa. Per celebrare questo importante evento, tutti gli artisti locali si sono uniti in una mostra collettiva finalizzata alla valorizzazione del Patrimonio alberobellese.


Museo del Territorio - Casa Pezzolla
Piazza XXVII Maggio (70011)
Ubicato Tra Piazza XXVII Maggio, Piazza Mario Pagano E Via Lamarmora
Alberobello (BA) - dal 24 ottobre al 7 novembre 2010

Vernissage: 24 ottobre 2010 alle ore 17

WARNING PLANET

Immagine
Evento ideato da Noemi Silvera presso il Museo Pedagogico di Montevideo in Uruguay dal 6 al 13 dicembre 2010




Artisti partecipanti: Stefano 'Teti' Orzes, Daniele Baron, Leonardo Basile, Romilda Cannone, Stefano Cannone, Paolo Chirco, Rodolfo Cubeta, Maria Vittoria D'Incoronato, Enrico Danna, Gabriella de Filippis, Paolo Facchinetti, Giacomo Falcinelli, Thommy Ha., Irma Lanza, Luigi Latino, Odilia Liuzzi, Odilia Liuzzi, Silvana Lunetta, Fulvio Martini, Gianluca Melis, Virginia Milici, Massimo Nardi, Daniel Perkowski, Emanuele Rivieri, Kurt Rostek, Daniela Ruscio, Maria Serra, Noemi Silvera, Emanuela Terragnoli, Alessandra Trischitta, Zoro

Video place: Vent'anni in trentasecondi

Immagine
Mostra organizzata dal Museo Nuova Era, presso la Sala Murat in Bari, per festeggiare il ventennale della propria attività. Da oggi al 30 ottobre 2010


Per l’occasione del ventennale dell’attività, il Museo Nuova Era ha organizzato un evento dal titolo “Video Place” che coinvolge gran parte degli artisti ed intellettuali che in vario modo hanno contribuito all’attività di questi anni, cercando con un’ installazione particolarmente coinvolgente , di cogliere l’attenzione del grande pubblico cittadino meno avvezzo a certe forme di espressione.



Tutti i partecipanti (Agrimi, Altobelli, Amato, Anelli, Arcuri, Barbi, Bari, Biggi, Borrini, Bracco, Battisti, Bux, Cangiani, Capece, Capne, Cataldo, Cioce, Corazziari, Crosa, De Gennaro, D’Elia, De Mitri, Di Marco, Faggiano, Fiorella, Fuiano, Garzia, Gennai, Ghiglione, Guaricci, Iurilli, Lamorgese, Le Gouic, Liuzzi, Loprieno, Lustig, Maggi, Maggiulli, Muratore, Mercati, Nava, Negri, Panaro, Pastore, A. Pelligrini, S. Pellegrini, Perego, Piarulli, Pi…

ROMA 2010 AND OTHER CURIOSITIES

Immagine
Da sabato 23 Ottobre al 21 Dicembre lo spazio espositivo Wunderkammern ospiterà la prima mostra personale italiana di Invader: "Roma 2010 and other curiosities".





Invader, nato nel 1969 a Parigi, è uno dei più importanto e originali street artist internazionali e da oltre 10 anni invade il pianeta Terra con i suoi alieni ispirsti all’arcade game Space Invaders. 40 città invase, oltre 2000 invasioni effettuate con successo. Quello di Invader non è un semplice intervento di street art, ma uno strategico progetto di arte pubblica.

L’invasione è messa in atto attraverso l’inserimento nello spazio urbano di piccoli mosaici la cui granatura ricorda i pixel delle immagini computerizzate. I suoi interventi, concepiti come parte di un reality game globale a cui il visitatore è invitato a partecipare, sono legati a pratiche creative di "interferenza” e disegnano inediti percorsi nello spazio collettivo, modellando nuovi segni nel paesaggio urbano. Ad ognuna delle sue invasioni, anon…

Davide Reviati in "Morti di sonno"

Immagine
Le tavole originali del fumetto in una mostra a PALAZZO SFORZA a Cotignola (RA) da oggi al 30 ottobre 2010

Autore di fumetti, pittore e sceneggiatore ravennate, Davide Reviati ha incantato pubblico e critica con il suo ultimo romanzo a fumetti “Morti di Sonno” (Coconino Press, Bologna 2009) ambientato nel villaggio Anic di Ravenna. Si raccontano le storie di un gruppo di ragazzini di provincia, figli di operai, cresciuti all’ombra minacciosa e tossica del polo petrolchimico, tra la comparsa dell’eroina e interminabili partite di calcio.

Il Tintoretto ritrovato. Storia, Arte, Restauro

Immagine
Domani, sabato 16 ottobre 2010, alle ore 17,30 presso la Pinacoteca Provinciale di Bari saranno presentati il restauro di "San Rocco e gli appestati" di Jacopo Tintoretto e il volume (ed. Marsilio, Venezia 2010), che lo illustra.


Precederà una conversazione di Giandomenico Romanelli (direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia sul tema "Tintoretto e la Scuola Grande di San Rocco a Venezia". A seguire gli interventi di Clara Gelao (direttrice della Pinacoteca), Gabriella Bozzi (la restauratrice) e Alessandro Monno (Docente Università di Bari “Aldo Moro”, Dipartimento Geomineralogico).

Il restauro della pala di Jacopo Tintoretto raffigurante San Rocco e gli appestati (unico dipinto dell'artista sopravvissuto in Puglia), conservato presso la Pinacoteca Provinciale di Bari, è stato eseguito dalla Ditta Gabriella Bozzi di Polignano a Mare ed è avvenuto nel periodo compreso tra giugno 2019 e giugno 2010, sotto la direzione di Clara Gelao, direttrice della Pinaco…

Incipit Persistente e Gea

Immagine
Mostre d'arte a Bari in ottobre

Incipit Persistente - Armando Marrocco
A "Spazio Apulia", presso il Palazzo Barone Ferrara di Corso Vittorio Emanuele 112 a Bari, si si sta tenendo la mostra personale di Armando Marrocco dal titolo “Incipit Persistente – Opere 1959-1979” organizzata da Daniela Boscia e Rosalba Ambrico. In esposizione opere eseguite da Marrocco nell'arco di un ventennio, a partire da fine anni '50, poco prima cioè del suo trasferimento a Milano dal Salento. Fino al 12 novembre.


GEA - Terra Madre
Mostra di pittura e fotografia di Gina e Vito Pignatelli dal 15 al 24 ottobre presso il colonnato della Provincia di Bari. Inaugurazione domani (15 ottobre) con una presentazione di Raffaele Nigro. Presenzierà il presidente Francesco Schittulli.

La storia di Carbonara, Ceglie del Campo, Loseto e Santa Rita in mostra alla Calamandrei

Immagine
Una mostra per recuperare il valore delle origini di Carbonara, Ceglie del Campo, Loseto e Santa Rita. Il tutto grazie all’evento “Dalle origini al tardo Medioevo”.

Undici pannelli di un metro per un metro e venti contenenti foto e didascalie di scavi e ritrovamenti archeologici frutto del certosino lavoro di Rocco de Adessis e dell’ingegner Raffaele De Rosa. Ogni pannello conterrà uno specifico argomento: dove siamo, geografia del passato e ricerca demografica; il nome e lo stemma; il territorio con le sue caratteristiche geomorfologiche; il neolitico nelle campagne alle porte di Carbonara; le origini di Ceglie del Campo; salviamo i gioielli di famiglia ovvero il patrimonio archeologico; Carbonara dalle origini; la civiltà rupestre; il feudo; monumenti sacri degni di nota; mitologia, credenze popolari e scienza della trasfusione del sangue, con particolare riferimento alle testimonianze archeologiche del territorio.

Il tutto grazie a un’attenta ricerca bibliografica che ha permesso fi…

Mostre d'arte che danno all'occhio in ottobre

Immagine
Victoria Cano presenta i vent'anni della sua ricerca pittorica
L'impatto che l'energia e il passaggio dell'uomo lasciana nella continua trasformazione della natura. Questo il filo rosso che lega le opere di Victoria Cano, asrtista spagnola nata ad Alcala' La Real nel 1957 e che esporra' nel chiostro dell'ex convento di San Pietro in Montorio a Roma, i dipinti che rappresentano 20 anni di investigazione e riflessione artistica. In 'El poder de la huella. Metafora de la Enargia' ('Il potere dell'impronta. Metafora dell'energia') la Cano presentera' anche un omaggio alle vittime del terremoto dell'Aquila che ha drammaticamente colpito l'Abruzzo nell'aprile del 2009. Dai suoi lavori emergono i concetti della permanenza nel tempo, dell'immutabilita', ma anche dell'urto e del contrasto energetico e vitale tra l'uomo e le sue creazioni artificiali e l'ambiente naturale circostante. Trittici, polittici, pr…

Gli Eventi delle Officine Culturali a Bitonto

Immagine
Il programma per il mese di ottobre

Alle Officine Culturali, in largo Gramsci 7 a Bitonto, in programma per il mese di ottobre, mercoledì 13 ottobre alle 19, Tommasso Occhiogrosso presenta «Ad un passo da me». Lunedì 18 ottobre, alle 19, Bepi Costantino presenta «Costa Rica il paese più felice del mondo». Mercoledì 20 ottobre, alle 19 a cura de «La libreria del teatro» Onofrio Pagone presenta «Per un giorno». Giovedì 21 ottobre, spettacolo di prosa «Fuori tutto» di e con Edoardo De Piccoli e Aurora Tota. Spettacoli alle 20.30 e alle 21.30. Giovedì 28 ottobre, «Aspettando week with W. Shakespeare», convegno in preparazione della settimana shakesperiana. Incontro alle 20.30.