Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2010

DARWIN in "Darwin 1809-2009"

Immagine
"Darwin 1809-2009" è al Castello Svevo di Bari fino al 15 febbraio, per i duecento anni dalla sua nascita e i centocinquanta dal suo "L'origine della specie". Mostra organizzata dall'American Museum of Natural History di New York in collaborazione con Museum of Science, Boston The Field Museum, Chicago, Royal Ontario Museum, Toronto e Natural History Museum, Londra ed è curata da Niles Eldredge, Telmo Pievani e Lan Tattersall.
Per informazioni: 199.199.111



Una elaborazione di Leonardo Basile su Darwin 1809-2009

concorsarte: PUBBLICIT@RTE di Maria Rosaria Dagostino

PUBBLICIT@RTE di Maria Rosaria Dagostino

Immagine
Presentazione: Venerdì 29 gennaio, alle 18, a Bari presso la libreria Laterza.

Si inizia dal manifesto per arrivare alla Pop Art nel primo capitolo, marcando i nomi illustri dell’arte e i prodotti ai quali si sono dedicati: da Kurt Schwitters a Pablo Picasso, dai futuristi alla transavanguardia. Ma non solo: da Jacques Auriac e il suo “Gitanes avec ou sans filtre” ad Andy Warhol, con la sua eccezionale produzione.


Mentre l’arte pesca negli scenari multimediali e commerciali del contemporaneo, per invocare personali visioni del mondo, cosa resta dell’antica questione tra arte nobile e pubblicità triviale? Uno spazio bianco da riempire con nuove letterature, rivalorizzazioni e iconografismi nel segno della reciprocità. Questo lavoro si pone al crocevia di pregiudizi e secolari tensioni nei confronti dell’arte e della pubblicità portando esempi di ibridazioni artistiche storiche come l’esperienza dei cartellonisti del Novecento fino alla Pop Art, ma anche sperimentazioni contemporanee di…

"DADA E SURREALISMO RISCOPERTI" al Vittoriano

Immagine
Ancora pochi giorni per visitare, a Roma presso il Complesso del Vittoriano, una delle più mastodontiche ed esaustive mostre mai realizzate su "Dadaismo e Surrealismo". Curata da Arturo Schwarz, la mostra è costituita da oltre cinquecento opere tra olii, sculture, readymade, assemblaggi, collage, disegni che fanno ripercorrrere nella sua interezza l'origine, il susseguirsi dei Manifesti e dei principali momenti espositivi, il cammino figurativo dei tanti protagonisti di questi due importanti movimenti artistici, considerati non a torto "rivoluzionari" e che tanto potere eversivo hanno avuto tra le avanguardie del Novecento e tanta influenza hanno saputo esercitare sull’arte successiva alla prima metà del secolo passato.



Una mostra straordinaria, unica nel suo genere.... ma di questo tanti ne hanno parlato, continuano a farlo e lo faranno. Personalmente voglio portare alla mente il ricordo che ho di una bizzarra ed incredibile -eppure accadde- situazione che si v…

Mostre d'Arte a Bari - 2

Immagine
DARWIN
"Darwin 1809-2009" è al castello svevo di Bari fino al 15 febbraio, per i duecento anni dalla sua nascita e i centocinquanta dal suo "L'origine della specie". Reportage di Anna Svelto sulla biodiversità in Puglia.
Ingresso libero. Per informazioni: 199.199.111

DISEGNI
A palazzo della Marra di Barletta fino al 28 febbraio c'è "Disegni-Una scelta d'arte e di vita", opere di Giuseppe Gabbiani, Vincenzo De Stefano e Raffaele Girondi. Per informazioni: 0833.57.86.13

TRE STANZE - di Carlo Garzia
Da giovedì 21 gennaio al "Museo Nuova Era" la personale fotografica del barese Carlo Garzia.
Fino al 18 febbraio, tutti i giorni escluso le domeniche, dalle ore 17 alle 20.

MEDITERRANEITA'
A Bari, la mostra “Mediterraneità” ovvero “differenti poetiche da comuni radici”.
Organizzata dal Centro Studi Europeo “Spinelli” e curata dal critico d’arte Lello Spinelli si terrà a Bari, nel maggio 2010, la mostra “Mediterraneità” che intende presentare poeti…

concorsarte: MARCO ARDUINI è "Millenovecentocinquantanove"

MARCO ARDUINI è "Millenovecentocinquantanove"

Immagine
"Millenovecentocinquantanove" è la mostra personale dell'artista Marco Arduini, curata da Giuseppe Berti, presentata presso il complesso monumentale del Mauriziano dal "Circolo degli Artisti" e patrocinata dall'Assessorato alla Cultura e Musei Civici dell'Amministrazione Comunale della città di Reggio Emilia. Dal 23 gennaio al 21 febbraio 2010.





Un nuovo progetto espositivo dedicato alle ricerche neopop di Marco Arduini, artista reggiano che negli ultimi anni si è imposto all'attenzione della critica con diverse esposizioni in Italia e all'estero.



Vernissage sabato 23 gennaio alle ore 16. La mostra potrà essere visitata da martedì a giovedì con orario 9.00-12.00, da venerdì a domenica con orario 9.00-12.00 e 16.00-20.00, chiuso il lunedì.


Marco Arduini è nato nel 1959 a Reggio Emilia, dove vive e lavora. Diplomato all'Istituto d'Arte Gaetano Chierici, dal 1997 ha preso parte a numerose esposizioni in Italia e all'estero, ultime delle qua…

Bari Santo Spirito

Il più bel borgo a mare del Mediterraneo d'Italia.

"TRIS D'ARTE"

Andreace, De Filippis e Lippo: la pittura, la scultura e la poesia, a Mesagne, in una rassegna organizzata dalla Galleria d’arte “Le ali di Mirna”. Da sabato 23 gennaio a sabato 13 febbraio 2010.
L'iniziativa è patrocinata dal Comune e verrà inaugurata alle ore 18 dal critico letterario Alberto Altamura. A coordinare la presentazione ci saranno Rita Fasano e Vito De Guido.



"Il principio della “scommessa” della vita e sulla vita è stato argomento che ha trovato applicazione estesa, dal campo della filosofia, si pensi al pensiero di Blaise Pascal, a quello oggetto di riflessioni comiche nell’interpretazione del grande Totò. Sulla base di questi presupposti, e considerata l’attualità del contesto in cui viviamo, il messaggio che può giungere dal “Linguaggio delle Arti” assume una valenza primaria, soprattutto quando a lanciare questa “scommessa” è una fusione di elementi autonomi in sé eppure relazionabili tra di loro. Al di là dell’ormai abusato clichè dell’ “ut pictura poiesis”,…

“UNICA-MENTE" è RICCARDO WILCZECK

Immagine
Nella essenziale cornice del Caffè Emporio, a Roma, Giuseppe Salerno presenta la quinta mostra d'arte, del ciclo delle personali: “UNICA-MENTE WILCZECK”, dedicata all'artista polacco Riccardo Wilczeck, da anni operante nel nostro Paese.

Riccardo Wilczek non ama dichiarasi artista e non usa i materiali tipici dell’arte. Ama vivere la natura, ed è questa -insieme agli scarti di essa- la sua "riserva di approvigionamento". Sottopone quindi questi naturali materiali ad innumerevoli trattamenti, per trovarne i punti di forza e di debolezza, legandoli con spago, con filo di ferro e con colla. Ma soprattutto con la mente, perche essi null'altro sono che pezzi di un puzzle... quello della vita. Che lui considera, fondamentalmente, "il suo palcoscenico".
Fuoriescono in questo modo i suoi universi interiori che lui fa "girare" intorno a sè, rendendoli carichi di energia forte: è allora che Wilczek alza gli e guarda il cielo. Sentendosi finalmente, come …

Mostre d'Arte a Bari

TRE STANZE - di Carlo Garzia
Da giovedì 21 gennaio al "Museo Nuova Era" la personale fotografica del barese Carlo Garzia.
Fino al 18 febbraio, tutti i giorni escluso le domeniche, dalle ore 17 alle 20.

MEDITERRANEITA'
LA maggio, a Bari, la mostra “Mediterraneità” ovvero “differenti poetiche da comuni radici”.
Organizzata dal Centro Studi Europeo “Spinelli” e curata dal critico d’arte Lello Spinelli si terrà a Bari, nel maggio 2010, la mostra “Mediterraneità” che intende presentare poetiche diverse legate insieme dalla comune radice mediterranea.

INTERLUDIO - VITO DE LEO all'ADSUM ARTE CONTEMPORANEA di Terlizzi
Personale di Vito de Leo all'ADSUM di Terlizzi dal 16 al 30 gennaio. L'inaugurazione avverrà alle ore 19 alla presenza dell'Assessore alle politiche culturali del Comune di Terlizzi, Domenico Paparella.

DANIELE D'ACQUISTO - Permanent Eclipse
La galleria "Muratcentoventidue Artecontemporanea" prosegue il programma espositivo con una mostra perso…

NOVECENTO: Arte, fotografia, architettura, moda e design

Immagine
Dal 16 gennaio presso il Palazzo del Governatore a Parma (che finalmente riapre al pubblico), per la prima volta in esposizione, più di mille opere della collezione dello CSAC (Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di Parma).


Sono oltre 12 milioni le opere archiviate -il maggiore fondo sul Novecento esistente in Italia- della Collezione "infinita" dello CSAC, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università di Parma creato da Arturo Carlo Quintavalle e Gloria Bianchino, che in questi decenni si è accresciuto ulteriormente grazie - ed è un fatto unico per dimensioni e qualità in Italia - alle donazioni degli artisti che scelgono questa istituzione per renderla depositaria delle testimonianze del loro ingegno.
Nello sterminato archivio è possibile trovare tutto il '900 nelle diverse discipline di espressione artistica: fotografia, architettura, moda, design. E questi alcuni nomi: Schifano, Burri, Boetti, Fabro, Ceroli, Guttuso, Fo…

Vito de Leo è...."INTERLUDIO"

Immagine
Mostra personale dell'artista Vito De Leo presso "ADSUM-Arte Contemporanea" dal 16 al 30 gennaio 2010


Con il Coordinamento di Maria Bonaduce e Giovanni Morgese, la Segreteria organizzativa di Annamaria De Scisciolo, Raffaele Porfilio e Nicolò Ceci ed i testi critici di Luigi Dello Russo, Gianni Tristano, Marina Santeramo, Pasquale Vitagliano e Raffaele Tedeschi, l'ADSUM-ArteContemporanea di Terlizzi presenta la Personale di pittura dell'artista Vito De Leo, dal 16 al 30 gennaio .


INTERLUDIO è la nuova personale dell'artista terlizzese Vito de Leo presso la Galleria "ADSUM-Arte Contemporanea" che s’inserisce al centro di un cammino artistico che ha attivato diversi percorsi espressivi ed un nuovo operare volto all’utilizzo e all’interazione di molteplici linguaggi.
La mostra è una ricognizione non temporale, ma sulle tematiche poetiche affrontate dall’artista: amore, morte, dolore, desiderio, libertà, giustizia;un racconto sull’inverno dell’uomo e il d…

VENTIQUATTRO ARTISTI A VILLA VERDE

Immagine
A cura del Circolo degli Artisti Reggio Emilia

Presso le principali librerie di Reggio Emilia, da lunedì 11 gennaio sarà in vendita il volume "24 artisti a Villa Verde 2007/2009", catalogo delle mostre d'arte promosse dalla Casa di Cura Villa Verde nel biennio 2007/2009 in collaborazione con il "Circolo degli Artisti" di Reggio Emilia.



Il ricco catalogo raccoglie le ricerche di ventiquattro artisti reggiani, "in una sorta di camera con vista sul panorama senza confine dell'arte di oggi" -Come Giuseppe Berti ed Emanuele Filini descrivono nella presentazione del volume- tra tecnologie sperimentali e tecniche tradizionali, tra "vecchie" e "nuove" categorie dell'estetico.

Cinque sezioni che riuniscono artisti diversi per stile e linguaggio, ma legati da una comune idea di ricerca. Nella prima sezione, intitolata "Materiali extra artistici: l'immagine tra ready made e tecnologie sperimentali", le opere di Francesca…

“L’ARTE CHE ADOTTA L'ARTE".

Immagine
Agorà dell’Arte continua: Una mostra nel foyer del Teatro Petruzzelli a Bari

Dopo il primo evento, realizzato a maggio 2009 in occasione del concerto degli Adams Percussion Group c/o la Fiera del Levante, la ricerca di Nuovi Spazi per i Giovani Artisti ci porta ora nel foyer del Teatro Petruzzelli.




In questa prestigiosa sede, in concomitanza con la messa in scena di La Boheme dal 16 a 20 Gennaio 2010, gli artisti, studenti dell’Accademia di Belle Arti di Bari, esporranno le opere realizzate per l’occasione.

L’Arte che adotta l’Arte. L'idea guida del progetto, intende realizzare una sinergia che permetta la valorizzazione della creatività emergente grazie alla capacità di attrazione dei grandi eventi artistici e/o di spettacolo con l’obbiettivo di sensibilizzare un pubblico più ampio rispetto a quello già appassionato di arti figurative.

All'Associazione "Agorà Mediterranea" , ed in primis al Presidente Giuseppe Maurizio Ferrandino, il merito di portare avanti questo perc…