Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2010

IO, PINOCCHIO E I MIEI RICORDI

Immagine
Mostra di Mail Art , ideata da Maria Elena Costa - Virginia Milici e Simona Pocorobba che si terrà a Villa dal Borgo – Palaia (PI) in occasione della manifestazione del 5 Giugno 2010 “Io il Pinocchio di Comencini”.



Le avventure di un burattino di legno nato dalla penna di Carlo Lorenzini, meglio noto come Carlo Collodi. Un capolavoro Italiano pubblicato nel 1883 e conosciuto in tutto il mondo. Ad accrescerne la popolarità oltre al film di Walt Disney “Pinocchio” lo splendido sceneggiato tv di Luigi Comencini “Le avventure di Pinocchio” con Andrea Balestri nella parte di Pinocchio bambino.

La sua morale commenta gli strampalati casi dell'uomo, dal realismo di un mondo governato dalla legge del più furbo, alla condizione infantile (sempre attuale) ad un canto alla libertà e alla fantasia.

In occasione della manifestazione del 5 Giugno 2010 “Io il Pinocchio di Comencini” che si terrà a Villa dal Borgo – Palaia (PI), con la straordinaria partecipazione di Andrea Balestri, verrà affianc…

SEGNO, COLORE E SCRITTURA A CONFRONTO

Immagine
Venerdì 26 marzo 2010, alle ore 19.00, presso la Biblioteca Comunale “A. Perotti” di Cassano delle Murge, il critico letterario Lello Spinelli e la scrittrice Anna Sciacovelli dialogheranno sulla genesi e sull’essenza della creatività letteraria ed artistica.


L’incontro, organizzato dal Centro Studi Europeo Spinelli con il patrocinio del Comune di Cassano delle Murge e l’intervento del Sindaco Maria Pia Di Medio e dell’Assessore alla Cultura Pierpaola Sapienza intende ripercorrere filosoficamente i punti d’aggancio tra arte e poesia partendo dall’assunto heideggeriano secondo cui “l’arte rivela il senso delle cose, ciò che esse sono in verità, in quanto lo manifesta attraverso un’opera”.

Il critico Lello Spinelli partendo dall’analisi dell’esperienza poetica lascerà emergere le profonde analogie, tra “arte e segni sulla tela” ed attraverso la lettura dei versi della Sciacovelli, inoltre, emergeranno le fortissime corrispondenze tra poesia e vita, tra letteratura e pittura.
Questa stre…

FIORI.NATURA E SIMBOLO DAL SEICENTO A VAN GOGH

Immagine
A Forlì l'importante mostra “Fiori. Natura e Simbolo dal Seicento a Van Gogh” presso i Musei San Domenico fino al 20 giugno 2010

La Fiasca fiorita di Forlì è considerata una delle più belle nature morte di tutti tempi, un dipinto di cui non è stato ancora risolto il mistero. Se ne ignora l'autore. I diversi nomi ipotizzati (ad esempio Cagnacci) collocano il suo autore in un ambito artistico che ha come referente Caravaggio.



Probabilmente il quesito è destinato a rimanere irrisolto. Una cosa però è certa: si tratta di un quadro eseguito non da uno specialista di fiori, ma da un grande maestro appartenente alla categoria, allora considerata la più prestigiosa, dedita alla rappresentazione della figura umana, alla pittura sacra, a quella di storia e al ritratto.
A partire e attorno a questo capolavoro, nelle sale del Museo San Domenico di Forlì si sta tenendo una grande mostra che ripropone, da un punto di vista e con un approccio metodologico del tutto nuovi, la storia della pittur…

LA PENSÉE DU DEHORS

Immagine
Uno straordinario scenario artistico nella Valle d'Itria dal 20 marzo al 25 luglio.

L’Associazione Culturale Entropie, con il patrocinio del Ministero della Gioventù, della Regione Puglia e dei Comuni di Locorotondo, Cisternino, Noci e Conversano, presenta a partire da domani sera, alle 20, il primo appuntamento della rassegna "Valle d’Itria Arte Contemporanea 2010", serie di cinque mostre d’arte contemporanea ospitate all’interno di cinque differenti contesti storico-architettonici della Valle d’Itria.

Titolo della rassegna ed indirizzo tematico, proposto dai curatori Roberto Lacarbonara e Luca Arnaudo, “LA PENSÉE DU DEHORS”, una ricerca rivolta alla sperimentazione del limite e delle indefinite semantiche con cui la contemporaneità genera il fuori, il puro possibile, il puro irreale. Un fuori dallo chéz soi ed un desiderio di estimità.

Invitati ad operare lo spiazzamento tra la materia storica dei luoghi e quella concettuale delle nuove estetiche, gli artisti interverran…

SOGNANDO IMMAGINI

Immagine
Mostra collettiva di illustrazioni per l'infanzia - Dal 20 marzo al 10 aprile presso il Palazzo della Frumentaria (Via delle Muraglie, 1 Sassari).

Gli Illustratori partecipanti: Alicia Baladan, Antonio Marinoni, Daniela Kulot, Daniella Vignoli, Fabian Negrin, Felipe Ugalde, Gianni De Conno, Joanna Concejo, Lorenzo Mattotti, Marina Marcolin, Maurizio Quarello, Michele Ferri, Nicoletta Ceccoli, Paloma Valdivia, Rebecca Dautremer, Sonia Maria Luce Possentini, Valentina Morea, Valerie Losa.

Promossa ed organizzata dall'Associazione culturale "Attraverso lo Specchio" in collaborazione con alcune fra le più prestigiose case editrici italiane specializzate nell'albo illustrato, il patrocinio e il sostegno del Comune di Sassari, il patrocinio della Provincia di Sassari e il sostegno del Centro Servizi Culturali della Società Umanitaria di Alghero, "Sognando Immagini, mostra di illustrazione per l'infanzia" giunge alla sua seconda edizione dando seguito ad un…

Da sopra giù nel fossato

Immagine
Giù nel fossato del Castello Svevo di Bari, da sopra

"Puglia - Circuito del Contemporaneo" : Una nuova mostra (curata da Achille Bonito Oliva) ed una nuova tappa del progetto. "DA SOPRA (giù nel fossato)",inaugurazione presso la sala multimediale del Castello Svevo di Bari, oggi, lunedì 15 marzo, alle ore 18.30
http://www.leonardobasile.it/MOSTREDARTE/Da%20sopra.htm

FRANCESCA DI STEFANO & ALBERTO TRAZZI

Immagine
Mostra di pittura e scultura degli artisti Francesca Di Stefano e Alberto Trazzi presso il Centro culturale "Sergio Valmaggi" di Sesto San Giovanni (MI).


Alberto Trazzi, Francesca Di Stefano: due artisti compagni nella vita che, lontani da logiche di mercato, con le loro opere hanno inteso comunicare il loro comune amore per l'arte e testimoniare che la creazione artistica e' espressione di liberta' e verita'.

Alberto Trazzi (1935-2004) si diploma nel 1960 all'Accademia di Brera di Milano nella scuola di Marino Marini. La sua prima personale alla Galleria Salone Annunciata di Milano nel 1964 ottiene immediatamente un successo di critica. Dal 1959 espone sculture e disegni partecipando a numerose collettive, biennali e premi nazionali e internazionali. Dal 1964, contemporanemente all'attivita' artistica, si dedica all'insegnamento di Discipline Plastiche, al Liceo Artistico Statale II (l'odierno "Caravaggio") di Milano. L'inter…

Giù nel fossato (da sopra)

Immagine
Una nuova mostra ed una nuova tappa del progetto. Puglia - Circuito del Contemporaneo.

Il progetto "Puglia - Circuito del Contemporaneo" segna, il 15 marzo, una nuova tappa con l'inaugurazione della mostra "Da sopra (giù nel fossato)". In questa occasione quindici artisti di rilievo internazionale si confronteranno con il monumento simbolo della città di Bari: il Castello Svevo. Il fossato del castello viene occupato da installazioni che lo spettatore può osservare "da sopra" in un rimando tra memoria e presente, attraverso il confronto tra architettura del passato e segni d'arte contemporanea.


ABO, il Castello Svevo e 'La forma dell'acqua' di Leonardo Basile - artista non presente in mostra

Questi gli Artisti in mostra: Vito Acconci (USA), Maria Theresa Alves (Brasile), Marco Bagnoli (Italia), Jimmie Durham (USA), Lara Favaretto (Italia), Subodh Gupta (India), Jenny Holzer (USA), Allan Kaprow (USA), Maurizio Mochetti (Italia), Maurizio…

ISOLE MAI TROVATE

Immagine
ISLANDS NEVER FOUND: Una nuova mostra internazionale a Palazzo Ducale di Genova
Inaugurazione sabato 13 marzo , ore 12.00 , a cura di Lóránd Hegyi.


L'isola come metafora di vita e di ricerca è il tema che ispira la mostra "ISOLE MAI TROVATE/ISLANDS NEVER FOUND", che Palazzo Ducale ospita nell'Appartamento del Doge dal 13 marzo al 13 giugno. Artisti di fama internazionale sono stati chiamati a interpretare, con alcune opere inedite, la propria isola mai trovata, attraverso una navigazione eterna, pervasa comunque dal dubbio se davvero quell'isola esista, che l'approdo possa essere in realtà un non luogo, un'utopia, un semplice territorio del desiderio, e dunque irraggiungibile.

Installazioni, video, fotografie, sculture, disegni e dipinti conducono il visitatore in un viaggio, dove ogni isola - una metafora di vita e di ricerca continua - rimanda ai motivi, alle domande, ai dubbi sul significato stesso dell'esistenza.

Curata da Lóránd Hegyi, Direttore G…

IL MISTICO PROFANO E' AMEDEO MODIGLIANI

Immagine
Mostra in omaggio al pittore livornese in occasione dell'inaugurazione del nuovo museo d'arte moderna di Gallarate.

Oltre a venti dipinti, tra i quali spicca il "Nudo sdraiato" (o "Nudo coricato con le mani unite") -olio su tela del 1918-1919- e cinquanta disegni (provenienti da musei e collezioni importanti quali la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli di Torino, la GNAM di Roma, la Pinacoteca di Brera e i Musei Civici di Milano) più di 250 documenti originali ripercorrono la vita di Modigliani e ne testimoniano il talento, tracciando un percorso ideale alla scoperta dell’evoluzione del suo pensiero.

La mostra inaugurale è curata da un comitato scientifico presieduto da Claudio Strinati, a cui fanno parte tra gli altri Beatrice Buscaroli, che cura il catalogo, Luis Godart, Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico del Presidente della Repubblica Italiana, Sandrina Bandera, direttrice di Brera, Maria Cristina Bandera, direttrice della Fond…

LA CAFFETTIERA E PULCINELLA di RICCARDO DALISI

Immagine
L’Associazione Culturale ‘Made in Puglia’ presenta: ‘La caffettiera e Pulcinella’, mostra personale di Riccardo Dalisi, a cura di Alfio Cangiani e con il coordinamento di Angela Potì. Dal 2 all’ 11 marzo 2010 presso il FORTINO DI SANT'ANTONIO ABATE, Bari.

- Ricerca sulla caffettiera napoletana 1979/1987
- Le caffettiere d’arte
- Gli acquerelli al caffè
- Le caffettiere interpretate – fotoelaborazioni di Cosmo Laera Courtesy Collezione Battista

"‘Progettare senza pensare’, propone provocatoriamente il titolo di uno dei numerosi scritti di Riccardo Dalisi: esponente dell’architettura radicale, antiaccademico e figura spiazzante rispetto alle logiche spesso troppo ‘market oriented’ delle archistars algide e inavvicinabili; designer, architetto, docente, pittore, scultore, poeta.

E’ soprattutto nella sua umanità la sua cifra speciale e distintiva, nel suo essere al di là delle logiche prefissate e delle competizioni, nel suo portare con sè la sua poesia all’interno di ogni oggetto o …