Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

Domani, Primo Maggio, al via il Trofeo città di Lecce

Immagine
Domani, 1 maggio 2013, alle  ore 19.30 presso l’ ex Convento dei Teatini (via Libertini), verrà inaugurata la XXVIII^ edizione del Concorso Nazionale di Poesia e Pittura - IX Rassegna Nazionale di Pittura - XVII Concorso Nazionale di Poesia e Pittura ragazzi "Trofeo Città di Lecce", organizzata dal'Associazione Gruppo d’ Impegno Culturale Il Cenacolo. La Premiazione avverrà il 4 maggio alle ore 19.00, presso l’ Hotel Zenit in via Adriatica, sempre a Lecce.

La mostra riceve il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce e della Città di Lecce.

Interverranno:

Paolo Perrone, Sindaco di Lecce
Massimo Alfarano, Ass. Com. Lecce
Andrea Corvaglia, C.D.A. CUIS
Dott. Antonio Luperto, B.P.P. Lecce
Dott. Erasmo Moro, Banca CREDEM Lecce

info www.gruppoilcenacolo.it
Segretario del Premio: Antonio Convertino tel 0832/392394

Manet torna a Venezia ed espone al Palazzo Ducale

Immagine
"Manet. Ritorno a Venezia" è il titolo della mostra che la Fondazione Musei Civici di Venezia sta ospitando, dal 24 aprile e fino al 18 agosto 2013, nelle monumentali sale di Palazzo Ducale: un’ esposizione di un’ ottantina circa tra dipinti, disegni e incisioni, progettata con la collaborazione speciale del Musée D’Orsay di Parigi, l’ istituzione che conserva il maggior numero di capolavori di questo straordinario pittore. La mostra nasce dalla necessità di un approfondimento critico sui modelli culturali che ispirarono il giovane Manet negli anni del suo precoce avvio alla pittura.

Questi modelli, fino ad oggi quasi esclusivamente riferiti all’influenza della pittura spagnola sulla sua arte, furono diversamente assai vicini alla pittura italiana del Rinascimento, come dimostrerà l’esposizione veneziana nella quale il pubblico potrà ammirare, accanto ai suoi capolavori, alcune eccezionali opere ispirate ai grandi tableaux della pittura veneziana cinquecentesca, da Tiziano a …

Alle Officine Culturali di Bitonto prende il via la seconda edizione del Progetto 10x10

Immagine
A maggio 2013 prenderà il via nella Sala Convegni del Laboratorio Urbano delle Officine Culturali di Bitonto (Ba) il progetto culturale 10x10, dieci artisti per dieci mesi, seconda edizione, proposto e riformulato da Amalia di Lanno. La nuova edizione in programma da maggio a dicembre presenterà una nuova dinamica espositiva in termini di maggiore coinvolgimento del territorio e del singolo fruitore. 10x10 oltre a riproporsi come una ‘chiamata alle arti’, intende approfondire i nuovi linguaggi del contemporaneo avvalendosi della visione creativa di giovani talenti. Obiettivo fondamentale del progetto quello di avvicinare i ‘non addetti’ ai nuovi alfabeti contemporanei attraverso incontri, workshop, performance proposti dagli stessi artisti, durante tali occasioni il visitatore sarà partecipe alla condivisione di idee innovative e potrà personalmente confrontarsi con la creatività degli artisti attraverso un percorso di ricerca, progettualità e sperimentazione individuale e collettiva. …

Hermann Hesse in mostra a Bellagio

Immagine
Mostra di acquarelli di Hermann Hesse, ideata da Artouverture di Carlo Galli e Rita Calenda, curata da Gregorio Rossi e Valentina Campatelli ed organizzata dal comune di Bellagio presso la Torre delle Arti di Bellagio, dal 30 Aprile al 2 Giugno 2013
L’esposizione è composta da 35 acquarelli facenti parte dell’eredità che Hermann Hesse lasciò al figlio Heiner, a sua volta da lui oggetto di lascito alla figlia Eva. Le opere che compongono la mostra sono quelle che furono conservate in casa dello scrittore ed in seguito della famiglia, proprio perché le più intime e personali. La Signora Eva Hesse le ha messe a disposizione insieme a documenti ed oggetti del nonno perché siano elemento per mostre e mezzo di divulgazione dell’attività pittorica del Premio Nobel; ha affidato il tutto al suo fiduciario Piero Sorresina, destinando la cura degli eventi a Gregorio Rossi e Valentina Campatelli. La mostra a Bellagio ha tra i suoi presupposti quello dell’ amore che Hermann Hesse aveva sempre m…

La Storia di una madre di Francesca Pergreffi e Filippo Bergonzini allo Spazio Meme.

Immagine
Sabato 20 Aprile alle ore 19.30 Spazio Meme, in via Giordano Bruno 4 a Carpi, inaugura la personale di Aka B “Storia di una madre” a cura di Francesca Pergreffi e Filippo Bergonzini. Per l'occasione l’artista eseguirà un live painting e sarà esposta una selezione delle tavole originali del libro “Storia di una madre” tratto dalla fiaba di H. C. Andersen edito da Alessandro Berardinelli Editore nella collana Sigilli. Le fiabe non sono mai storie particolarmente liete e rassicuranti, anche nelle loro versioni più edulcorate o rivisitate in chiave disneyana, sono ricche di elementi ambigui e oscuri e macabre allegorie; “Storia di una madre” di Hans Christian Andersen non fa eccezione.
 La fiaba racconta le agghiaccianti prove che deve compiere una madre alla ricerca del figlio che la Morte, in persona, le ha sottratto in una gelida notte d'inverno.
 Una fiaba che mette in luce l'incondizionato Amore di una madre, che la porta a compiere sacrifici estremi per aiutare e soccorre…

Colori e suoni delle origini, opere di Andrea Benetti e musica di Frank Nemola

Immagine
Quest' oggi, sabato 13 aprile, sarà inaugurata a Bologna presso Palazzo D’Accursio il progetto artistico “Colori e suoni delle origini”, una mostra che vedrà la collaborazione tra Andrea Benetti, artista conosciuto a livello internazionale e autore del Manifesto dell’Arte Neorupestre presentato alla 53. Biennale di Venezia, e Frank Nemola, figura di primo piano nel panorama musicale italiano, nonché polistrumentista di Vasco Rossi.

“Colori e suoni delle origini”, curato da Silvia Grandi, è un progetto promosso da Friends of the Johns Hopkins University/Associazione di cultura e di studio italo-americana “Luciano Finelli” e dal “DAR Dipartimento delle Arti Visive Performative Mediali” dell’Università degli Studi di Bologna.

Silvia Grandi, curatrice della mostra e docente di Fenomenologia dell’arte contemporanea all’Università di Bologna, riscontra nel progetto dei due artisti una forte complementarietà: nel suo testo sottolinea come “l’improvvisazione musicale-sonora di Nemola, abb…

Elia di San Clemente alla Basilica di S. Caterina di Galatina

Immagine
"Elia di San Clemente", film di Elio Scarciglia, sarà proiettato in prima assoluta (19 e 20 aprile 2013) presso la sala francescana di cultura della Basilica di S. Caterina di Galatina a cura di "Galatina Letterata" nell' ambito del convegno "Il silenzio dietro la grata". Dora, una ragazza nata nel centro antico di Bari, ama il mare, i fiori, i colori e i sapori della sua terra, ma sopra ogni cosa ama Gesù. All'età di diciannove anni lascia la sua casa, la madre, l'amato padre ed entra nel Carmelo di San Giuseppe, di Via De Rossi, a Bari. Diventa suora con il nome di Elia di San Clemente. Il video ripercorre la bellissima e dolcissima storia di questa ragazza che muore a soli 26 anni per un male sottovalutato. E' stata proclamata Beata nella Cattedrale di Bari il giorno 18 marzo 2006.

Primo incontro informativo di Teca per cittadini e bibliotecari dedicato al servizio di reference.

Immagine
Si terrà giovedì 11 aprile, ore 10, presso Teca del Mediterraneo  (via Giulio Petroni 19/a – Bari), il primo incontro per il migliore utilizzo delle   risorse informative. Tema del primo modulo sarà il servizio di reference. La partecipazione è gratuita. Per iscriversi è sufficiente inviare un’ e-mail a collaborazioni@bcr.puglia.it, indicando la giornata in cui si desidera frequentare. Le iscrizioni si chiudono il martedì alle ore  13. Tutti gli interessati possono seguire anche più moduli, a scelta, senza alcuna limitazione, salvo quella dell’iscrizione e della presenza nell’aula didattica di Teca per partecipare alle esercitazioni pratiche. A chiusura della giornata sarà rilasciato un attestato. Il programma completo delle sessioni è nella sezione traning del sito web di Teca all’indirizzo http://biblioteca.consiglio.puglia.it
Per informazioni 080.540.27.10   Twitter: @TecaMediterrane - YouTube: Teca del Mediterraneo – Facebook: Biblioteca Cons. Reg. Puglia

L' Accademia delle Belle Arti di Bari funzionerà come un' azienda. Lo dice Di Paola, nuovo presidente.

Immagine
"Accademia, istituzioni e impresa. È questo l’obiettivo del neopresidente dell’ Accademia delle Belle Arti di Bari, Giancarlo Di Paola, che si insedierà la prossima settimana nell’ istituto che ha sede a Bari e Mola. Barese, 60 anni, consigliere delegato di Exprivia spa, società ICT (Innovazione Comunicazione e Tecnologia) quotata alla Borsa di Milano, consigliere della Camera di Commercio di Bari, proboviro di Confindustria Bari BAT, Di Paola ha una formazione giuridico- manageriale, ma non gli manca persino un Master in Psicosociodramma organizzativo. Di qui il suo impegno di collegare l’attività degli studenti con le istituzioni e quindi il mondo delle imprese e il lavoro. «L’Accademia delle Belle Arti – dice – è di medie dimensioni per numero di studenti, ma dobbiamo renderla unica perché l’arte si caratterizza per la sua unicità. Dobbiamo anche formare una massa ampia di artisti che si rapportino con l’artigianato artistico. Sulla stregua di quanto fece l’architetto e desi…

L' Universo Donna in Mostra al castello di Sannicandro di Bari e alla Pinacoteca Civica di Cassano delle Murge

Immagine
La IV edizione della Rassegna itinerante "Universo donna" , a cura di Michele Di Leo e Emanuela Elba, inizia un percorso espositivo d’arte che porterà ventuno artiste in varie sedi in Italia e all’estero. Prima tappa le splendide sale del castello di Sannicandro di Bari. Quale seconda tappa dal 1 maggio al 2 giugno la  Pinacoteca Civica di Cassano delle Murge. Questa mostra appare come uno spaccato, un microcosmo del multiforme ingegno artistico femminile. Volutamente abbiamo messo insieme artisti di tutti i generi artistici ( Marina Altieri, Maria Antonelli, Heidi Bayer, Antonella Barucchelli, Maria Bonaduce, Lucia Buono, Rosa Bux, Raffaella Cardinale, Liliana Carone, Rosalba Cifarelli, Cinzia De Vita, Anna Guerriero, Rossella Laterza, Dele Mahal, Livia Mattoni, Silvana Multari, Linda Nuzzi, Nicoletta Scaringi, Sabrina Schutz, Zora Seitz e Sabrina Vendola) per documentare il variegato mondo dell’arte contemporanea. Le mostre saranno accompagnate da conferenze e dibattiti su…

Simona Bramati e i pensieri regolari mi distruggono

Immagine
Immagini di donne abbozzate ed esili su cui il tempo si ferma e rivela come l’anima sia fatta di pensieri, di domande come: “Perché in tutte le cose c'è un inizio e una fine?” I tratti delicati dei disegni della Bramati sembrano chiedere questo allo spettatore. Domande sulla morte, e sulla vita, su come le si affronta. Il tema della morte è alla base di molti topoi (immagini ricorrenti in più opere artistiche e letterarie). Ogni uomo - ed ogni artista - si misura inevitabilmente con questo concetto, il momento estremo di ogni esperienza umana. Diverse sono le prospettive e gli ambiti in rapporto ai quali tale concetto può assumere significato. In questi disegni la morte non è però vissuta non come una prova estrema da affrontare con coraggio e con spirito di sacrificio, come un ‘pensiero regolare’, insomma, bensì come la fine di un ciclo e l'inizio di uno nuovo le cui condizioni sono tutte da scoprire, da sperimentare. Se la morte di un essere umano fosse qualcosa di assoluta…

Al Petruzzelli di Bari le Locandine teatrali di un tempo che fu della collezione Montrone

Immagine
Si terrà  il 5 aprile, alle ore  17 presso il Foyer del Teatro Petruzzelli, la  cerimonia di inaugurazione di “Locandine teatrali di un tempo che fu” la mostra  di locandine teatrali di sala  degli anni ’20 e ’30 dei teatri di Bari  tratte dalla Collezione di Michele Montrone. L’esposizione è stata organizzata dalla Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia “Teca del Mediterraneo”, dalla Fondazione Petruzzelli, in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica della Puglia, l’Archeo Club di Bari, l’associazione “Il Murattiano” e la Cooperativa Ninive. La mostra rientra nel programma delle celebrazioni per il bicentenario della nascita del quartiere   Murattiano. Alla cerimonia di inaugurazione interverranno:  Onofrio Introna Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, Gianluca Paparesta assessore al comune  di Bari, Daniela Daloiso Dirigente del Servizio Biblioteca e Comunicazione    Istituzionale del Consiglio Regionale della Puglia, Maria Pia Pontrelli della  Soprinten…

The Section of Emotions at the Civic Museum of Galatina

Immagine
"The Section of Emotions" is the title of the exhibition of the artists Leonardo Basile (Bari), Cesare Cassone (Castellaneta) and Fabiana Luceri (Galatina), which will be held at the Museum "Peter Cavoti" City of Galatina (LE) from 6 to 20 April 2013.
Conceived and curated by Fabiana Luceri, in collaboration with the Municipality of Galatina and with the support of the Region of Puglia and the Museum P. Cavoti 's exhibition will open on Saturday, April 6 at 18.30 critically d' Art Professor Rosamaria Dell'Erba.

The exhibition presents a significant artistic production of the three authors, engaged for some time in a continuous and interesting research on communicative and evocative power of color and material. It is said that in the abstract painting and informal each color corresponds to a feeling, to an emotional state .... in the paintings of Basile, Bed and Luceri, all the "weight" of feelings and emotions, are very well supported and declar…