Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2014

Zero Mentale è Brain Storm allo Spazio Tindaci di Padova

Immagine
SPAZIO TINDACI inaugura la nuova stagione espositiva con la mostra “Brain storm” di Zero Mentale, a Padova - dal 29 gennaio al 15 marzo 2014 Zero mentale, alias creativo dell’artista ed architetto Manrico Baldo, utilizza per i suoi lavori vernici, resine acrilici, pennello, spatola o aerografo ( a seconda della necessità) su pannelli di legno che vengono poi quasi sempre laccati a forno e lucidati. L’artista comincia preparando il pannello grezzo con un fondo bianco bicomponente e carteggiandolo e da questo punto parte il processo creativo vero e proprio, che si differenzia di volta in volta a seconda dell’esigenza espressiva e del tipo di percorso di ricerca che l’artista intende compiere. Zero Mentale oscilla come il più abile degli acrobati tra la sua costante voglia di sperimentare, con una sempre maggiore sapienza tecnica, e il suo bisogno di “usare” letteralmente l’arte come una valvola di sfogo per esprimere le sue più recondite emozioni. Il titolo di questa esposizione “BRAIN …

Alla Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona l'Astrazione incontra la neo oggettività fluttuante

Immagine
La Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona presenta Domenica 26 Gennaio 2014 una singolare collettiva (vi partecipano gli artisti : Francangelo Papetti, Pasqualino Festa, Politi Rina, Re Roberto, Roberto Corradori, Sabela Baña Roibas, Sebastian De Gobbis, Simone Donzelli e Zabeo Giovanna ) dal titolo l’ ASTRAZIONE INCONTRA LA NEO OGGETTIVITA FLUTTUANTE, curata dal critico d’arte Gianluigi Guarneri, tesa alla sperimentazione iconografica tramite la sensibile affinità ideativa di opere apparentemente distanti, ma strettamente legate da un filo percettivo del tutto inaspettato. L’introspezione psicologica dei personaggi di Pasqualino Festa incontra, come in un teatro dell’immaginario, le figure umane di Sebastiano De Gobbis, nelle quali modernità e solitudine creano vuoti sensitivi. L’inquietudine intraprende la via dell’astrazione, nei silenti percorsi geometrici di Roberto Re, o la via di un neo simbolismo sociale, nei dipinti corali di Roberto Corradori. Tutto appare fermo, immobile,…

La Jet lag di Marina Kaminsky all'Atelier M.k. in Blu

Immagine
Jet lag è il titolo della mostra personale di Marina Kaminsky che l'Atelier M.k. in Blu presenta dal 22 gennaio al 5 febbraio 2014. A cura di Francesca Bellola la mostra propone opere inedite ed una selezione di quelle più rappresentative della carriera dell'artista di origine siberiana. "Marina Kaminsky si è fatta apprezzare per l'intensità della sua arte informale dotata di una freschezza qualitativa palpabile e di un alto grado di spiritualità.
Non solo. La sua ricerca pittorica si avvale di una solida struttura affidata sia alla scomposizione delle forme che alla spiccata gestualità dei colori, stesi con una notevole carica emotiva. L'artista preferisce vivere al di fuori di ogni schema in maniera estrosa, seguendo il proprio ritmo biologico, rifuggendo dalla banalità e dal malessere generale e frenetico della nostra società.
L'espressionismo astratto è una delle fonti di ispirazione di questa pittrice, istintiva e determinata, che sprigiona attraverso cari…

Alla Brand New Gallery di Milano una collettiva tutta al femminile e la personale di Jackie Saccoccio

Immagine
Brand New Gallery presenta una mostra collettiva tutta al femminile “Shakti” e la mostra personale di JACKIE SACCOCCIO, “Portraits”. Dal 23 gennaio all’  8 marzo 2014 in via Farini 32, a Milano. SHAKTI è l’energia cosmica primordiale e rappresenta forze dinamiche attraverso cui l’intero universo si muove. Shakti è la personificazione del divino potere creativo femminile. Shakti, una collettiva tutta al femminile che offre una panoramica a volo d’uccello sulle pratiche arti­stiche contemporanee adottate da un gruppo di artiste promettenti o già affermate a livello internazionale. Sono passati quarant’anni dalla pubblicazione di “Why Have There Been No Great Women Artists?” (1974), il leggendario saggio della femmi­nista e storica dell’arte americana Linda Nochlin, in cui viene illustrato come varie circostanze storiche - tra cui principalmente la mancanza di accesso alla formazione, alle mostre, a commissioni e forum critici (e non la genetica) abbiano limitato la produzione artistica …

Gli Esercizi di stile delle gallerie d'arte Massimodeluca e Maurizio Nobile

Immagine
Si intitola Esercizi di stile il progetto espositivo che metterà in dialogo grandi pezzi di arte antica e opere di giovani emergenti, proponendo un format che annulla i confini tra antico e contemporaneo nel nome dell'universalità dell'arte. Frutto della partnership tra la Galleria Massimodeluca e la Galleria Maurizio Nobile, la mostra è in programma a Bologna dal 23 al 26 gennaio 2014 negli spazi di via Santo Stefano 19/a. La Galleria Massimodeluca, dal 2012 impegnata nella ricerca e promozione di giovani artisti di talento nel suo spazio a Mestre (Venezia), e la Galleria Maurizio Nobile, che da 25 anni lavora a livelli d'eccellenza nell'ambito dell'arte antiquaria tra Bologna e Parigi, con Esercizi di stile danno vita a una nuova collaborazione che si fonda sulla volontà condivisa di abbracciare l’idea di un’arte universale, fluida, capace di intessere dialoghi svincolati da definizioni temporali e stilistiche. E a parlare al visitatore saranno così proprio le op…

Lavori in corso - Corpo 3 al Museo storico della città di Lecce

Immagine
Inaugurazione della mostra "Lavori in corso. Corpo 3" all’interno del programma espositivo "MUSTINART. Generazioni a confronto" presso il Museo storico della città di Lecce dal 31 gennaio al 25 maggio 2014. All’inaugurazione della mostra interverranno: dott. Paolo Perrone, Sindaco della città di Lecce, avv. Luigi Coclite, Assessore al turismo, spettacoli e marketing territoriale , arch. Nicola Massimo Elia, Direttore del MUST e dirigente del Settore Cultura (Comune di Lecce), dott. Toti Carpentieri, curatore di MUSTinART. Lavori in corso. Corpo 3. La seconda tappa del progetto espositivo sarà scandita in tre sezioni, in mostra fino al 25 maggio 2014: Il percorso della pittura vuole essere un itinerario corale attorno ai protagonisti della pittura “made in Puglia”, con nomi storici già attivi nei primi decenni del Novecento e le nuove proposte. La panoramica, per “exempla”, spazia dalla figurazione all’astrazione, all’informale, alle nuove ricerche. In mostra oltr…

Musei della Romagna : Identità in crisi o crisi di identità?

Immagine
"I MUSEI DELLA ROMAGNA : Identità in crisi o crisi di identità?" è il titolo del convegno, promosso dal Comune di Forlì e da ANMLI (Associazione Nazionale Musei Locali e Istituzionali), che si terrà Venerdì 7 febbraio presso i Musei San Domenico di Forlì. Dopo Veneto, Emilia occidentale, Toscana, Campania e Puglia è la Romagna ad ospitare il sesto convegno nell'ambito del progetto “ Museo Civico: tradizione e innovazione” che, promosso da ANMLI sull'intero territorio nazionale, intende rispondere a due esigenze: recuperare la storia dei musei civici italiani, in particolare per la loro fase di fondazione, e nel contempo riflettere sul significato e sul ruolo che può assumere il museo civico nel mondo contemporaneo. I partecipanti al convegno potranno visitare gratuitamente la mostra "Liberty. Uno stile per l'Italia moderna" al San Domenico o il nuovo museo dedicato alle Collezioni del Novecento a Palazzo Romagnoli. La partecipazione al convegno è gratu…

Primal Energy - Premio internazionale d’arte contemporanea

Immagine
Concorso per giovani artisti e giovani curatori che potranno cimentarsi in un progetto espositivo da loro interamente ideato. Questa la novità della terza edizione di Primal Energy, il premio internazionale d’arte contemporanea ideato e realizzato dall’associazione Gad Art Factory, con il sostegno ed il Patrocinio di Provincia di Grosseto, Comune di Orbetello, Sistema Museale Musei di Maremma, MIC - Maremma in Contemporanea - circuito per l’arte contemporanea della Provincia di Grosseto, Ente Parco Regionale della Maremma e Camera di Commercio di Grosseto.

Il bando concentrerà l’attenzione sulle nuove generazioni di artisti e curatori under 35, con lo scopo di sostenere la giovane arte contemporanea e di offrire un’opportunità di iniziare, o consolidare, un percorso professionale nel mondo dell’arte. Anche questa edizione del premio contribuirà alla formazione di gruppi di lavoro eterogenei che potranno dar vita concretamente a progetti culturali originali, arricchendo quella fucina di…

Who Art You? - Terza Edizione

Immagine
Who Art You? è un contest internazionale dedicato ad artisti emergenti, un evento unico che convoglia artisti, galleristi, giornalisti e critici per creare una vetrina di lancio nel difficile mercato dell’arte. La fortunata manifestazione,alla sua terza edizione nella città di Milano e per la prima volta, dal 18 al 24 marzo 2014 anche a Londra con una Special Europe Edition, è nata dall’esigenza, sempre più impellente, di liberare una nuova generazione creativa. Il capoluogo lombardo è portavoce di talento giovane e fresco, è il luogo dove, malgrado le quotidiane difficoltà, la creazione artistica cerca di oltrepassare i confini geografici e di fondersi con i modelli europei.

Loving Padova: una città tutta da … fotografare!

Immagine
Lo staff di Discover Padova comunica che è stato posticipato la deadline per il primo Concorso Fotografico"Discover Padova" al 31 Gennaio 2014 . Si ricorda che l'iscrizione è gratuita (attraverso questo form http://www.discoverpadova.com/contest/) e che in palio c'è un weekend a Padova presso AC Hotel Padova 4stelle. Città famosa in tutto il mondo per il suo ineguagliabile patrimonio storico, artistico e culturale, Padova presenta molteplici attrattive: dagli affreschi di Giotto all'Orto Botanico, dalle Piazze del Centro all'Università, da Prato della Valle alla Basilica del Santo. La diffusione della sua conoscenza a livello internazionale viene oggi potenziata da un nuovo piano di comunicazione ‘Discover Padova’ nell’ottica di ottimizzazione dell’offerta turistica cittadina.
Il progetto di promozione del brand "Padova" si sviluppa soprattutto nel web e tra gli strumenti della nuova strategia è previsto un concorso fotografico finalizzato alla cono…

I Giocolieri. Sculture per interni di Alessandro Giorgi

Immagine
Il Museo Ugo Guidi e gli Amici del Museo Ugo Guidi presentano la mostra “Alessandro Giorgi – I Giocolieri – Sculture per Interni” a cura di Giovanna Riu, realizzata nel “Museo Ugo Guidi” – MUG - di Forte dei Marmi, via Civitali 33 e al Logos Hotel, via Mazzini 153, che verrà inaugurata quest'oggi , domenica 12 gennaio 2014 , alle ore 17 al MUG alla presenza dell’artista con ingresso libero.
Nell’occasione sarà presentato il volume edito dal Museo Ugo Guidi con le opere sul tema proposto contenente anche immagini relative alle opere monumentali realizzate dall’artista a Carrara, Marina di Massa e Viareggio.
L’esposizione al Museo Ugo Guidi è l’inizio di una serie di mostre che l’artista ha in programma per il 2014 in varie gallerie italiane.
L’esposizione sarà visitabile fino al 15 gennaio 2014 al museo su appuntamento al 348-3020538 o museougoguidi@gmail.com, al Logos Hotel su appuntamento al 0584-880678.

PRAY di Alessandro Fusco a cura di Amalia Di Lanno al Laboratorio Urbano Officine Culturali di Bitonto

Immagine
Nell’ambito del progetto culturale 10x10, dieci artisti per dieci mesi, riformulato in seconda edizione da Amalia Di Lanno, si inaugura venerdì 17 gennaio 2014 alle ore 20.00 nella sala espositiva del Laboratorio Urbano Officine Culturali di Bitonto (Ba) la mostra PRAY di  Alessandro Fusco a cura di Amalia Di Lanno. Figure femminili indefinite si materializzano, si trasformano, velocemente si muovono, aggrappate a una identità quanto mai precaria, alla costante ricerca di un autore che dia loro voce, forma, immagine. Personaggi di un libretto teatrale sono le donne di PRAY, progetto espositivo che Alessandro Fusco ‘dirige’ e presenta in una serie di frame fotografici, passaggi che sviluppano una pellicola della memoria rivestita di un passato in bianco e nero, ma proiettata in un futuristico scenario su cui impera ossessiva una litania seriale: PRAY FOR ME. Immagini sbiadite che viaggiano e vivono nel tempo: provini infiniti che ci conducono poi alla scelta, ma sarà mai quella giusta? …

Non c’è che lasciarsi andare al Centro Culturale Zerouno di Barletta

Immagine
Per il 2014 la scelta tematica che si è dato il Centro Culturale Zerouno si baserà sul binomio arte–parole e tutte le esposizioni saranno strutturate sulle citazioni di diversi testi. L’esposizione che si inaugura questa sera (Giovedì, 9 Gennaio, 2014 - 18:00) prende spunto da una espressione di Sartre ("La vita non ha senso a priori. Prima che voi la viviate, la vita di per sé non è nulla; sta a voi darle un senso, e il valore non è altro che il senso che sceglierete. È la corrente che ti trascina, è la vita; non si può giudicare, né capire,non c’è che lasciarsi andare." - Jean Paul Sartre) e diviene un inno alla libertà di azioni senza vincoli e costrizioni in un confronto artistico di grande portata tra arte digitale e nota tecnica pittorica: la figurazione si esprime attraverso la digitalizzazione dell’immagine come in Myra Aschenbach e Vito Carta o si materializza con Matteo Boato e diviene sinuosa alternativa rivelazione con Fulvio Rosapane. Myra Aschenbach si esprime…

Achille Bonito Oliva presenterà la Triennale di Roma 2014

Immagine
Secondo alcune "indiscrezioni" trapelate sul web (vedasi ricerca in tal senso) dal 6 al 12 Giugno è prevista la Triennale di Roma 2014.

Quella di quest'anno sarà la seconda edizione e - secondo sempre dette "indiscrezioni" - tantissime saranno le novità a iniziare dalla location che sarà La Sapienza di Roma, primo ateneo universitario d’Italia centro di studi e cultura.

Quasi sicuramente la mostra verrà inaugurata dal Prof. Achille Bonito Oliva, uno dei più importanti critici d'arte italiani, già curatore nel 1993 della Biennale di Venezia nonchè docente di storia dell’arte nello stesso prestigioso ateneo, presso la facoltà di Architettura. Si parla pure - con discrezione - di un catalogo degli artisti selezionati a partecipare alla mostra e che lo stesso sarà edito da Editoriale G. Mondadori con una distribuizione nazionale.

Una sezione della Triennale di Arti Visive romana sarà riservata alle partecipazioni nazionali e regionali. Per accedere gli artis…

Damiano Dargenio e i suoi Cyberpunk effect al 133 Sushi Club

Immagine
"Cyberpunk effect" è la mostra personale di fotografia di Damiano Dargenio al 133 SUSHI CLUB dal 7 gennaio al 28 febbraio 2014 . L'esposizione, che è a cura di Massimiliano Bisazza, Roberta Gandini e Daniele Liguori, presenta il nuovo lavoro fotografico di Dargenio, che si connota in uno scenario apocalittico dominato dalla scienza e dalla fantascienza. "Collisione spiralica di eventi cibernetici, flussi e riflussi postmoderni, ibridazioni di generi umani e non umani con innesti metallici. Nascita dell’era del “Transumanesimo” che declina la propensione dell’uomo del futuro all’alienazione. Le sostanze chimiche e sintetiche inducono all’apertura di nuovi spazi dell’inconscio. Damiano Dargenio ci presenta hic et nunc il suo nuovo e appariscente lavoro fotografico (allontanandosi dal suo passato scatto stile moda secondo una profonda e consapevole scelta stilistica), che si connota in questo scenario apocalittico dominato dalla scienza e dalla fantascienza che nasce d…

Unique/orange

Immagine
Unique-unico è un percorso espositivo ideato e curato da Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma basato sullo studio e la rappresentazione del colore. I creativi sono stati invitati a confrontarsi liberamente ed ognuno secondo le proprie attitudini artistiche su un colore ma come se fossero tutti parte di una grande “Workroom”, un grande laboratorio aperto dove ognuno porta la sua esperienza artistica. Il colore sia esso , primario, secondario o terziario è portatore, catalizzatore e rappresentazione di un emozione. Prima esperienza del ciclo Unique sarà Orange il primo colore sarà quindi il colore arancione. Gli artisti protagonisti di questa prima esposizione sono: Annamaria Terlati, Antonio Conte, Antonio Lubrano Lavadera, Claudia Mazzitelli, Cristina Manzi, Dario Di Franco, Elena Tabarro,Ermelinda Ponticiello, Fabiola Cenci, Francesco Gallo, Gennaro Ippolito, Gilda Niola, Gino Sansone, Giordano Martone, Giovanna Donnarumma, Irina Morokovskaia, Lucilla Campioni, Maria Manfredi, Mar…

L’Armonia nel disegno di Cristina Iotti

Immagine
"Matite colorate su carta in luogo di pasta cromatica su tela. Eppure l’effetto realistico risulta spiazzante. Sì, perché Cristina Iotti è una delle poche artiste italiane in grado di innalzare una tecnica grafica a vera e proprio strumento dell’arte, ottenendo effetti di un pittoricismo straordinario pur nella messa in pagina essenziale delle sue composizioni, che constano prevalentemente di uno o due soggetti, ritratti soprattutto in primo piano o a mezzo busto."
Cristina Iotti – L’Armonia nel disegno
SALA ESPOSITIVA L'OTTAGONO
Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa 2 (42021)
Bibbiano (RE) - dal 4 al 26 gennaio 2014

Daniele Galdiero - The CUT SHOW

Immagine
"The CUT SHOW", evento artistico itinerante e ciclico di Daniele Galdiero e Rita Esposito, si conclude al Palazzo delle Arti di Napoli a partire da oggi, fino al 15 gennaio. L’ evento nasce da una serie di riflessioni in merito al ruolo dell’opera d’arte nel processo di trasmissione emozionale fra il creatore e il fruitore dell’opera stessa. Oggetto dell’evento è un nastro continuo di immagini fotografiche, che originate dall’energia emozionale catturata, attraverso l’obiettivo fotografico, dall’artista, segnala, materialmente e dinamicamente, l’interazione emozionale fra l’artista e il fruitore d’arte.
L’OPERA NASTRO non intende essere un’opera conclusa che si offra alla contemplazione passiva del fruitore, ma punto di origine e testimone materiale di un processo che, da contemplazione passiva, divenga interazione generatrice dell’opera d’arte: il rullo, che fa della continuità il suo legante fra le diverse opere fotografiche dell’artista, è stato, nei primi due appuntamenti…