Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

I Primary colours in mostra al Made4Art di Milano

Immagine
Made4Art, spazio e servizi per l’arte e la cultura, presenta alcune recenti sperimentazioni e ricerche sull’arte astratta contemporanea in una mostra, " Primary colours", che riunisce opere di pittura, scultura e fotografia di sette artisti in un allestimento capace di mettere in risalto le corrispondenze armoniche di forme, colori e linguaggi artistici nell’eterogeneità dell’insieme. 

Il progetto, a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni, verte sull’essenziale importanza dei colori primari – il giallo, il rosso (magenta) e il blu (ciano) – nella strutturazione di un’opera d’arte, i tre colori fondamentali dai quali nascono e si sviluppano tutti gli altri nelle loro infinite sfumature. Guido Alimento, Alessandra Angelini,Carla Battaglia, Giovanni Cavassori, Flavio Confalonieri, Barbara Frateschi, Marco Randazzo: ogni artista coinvolto nel progetto ha interpretato il tema proposto dai curatori attraverso la propria sensibilità e le proprie specificità artistiche e tecniche…

Ad Alghero presso Lo Quarter va in mostra AHO – Art Hub Observatory

Immagine
Dopo tre mesi di ricerca, sperimentazione, progettazione, studio visit con professionisti, incontri aperti al pubblico, si conclude il primo atelier AHO – Art Hub Observatory. Pier Paolo Luvoni e Luca Tavera, i due artisti assegnatari del primo ciclo di residenza, presenteranno al pubblico i lavori realizzati durante la loro permanenxa, nell’ambito di una mostra curata dalla cooperativa Greetings from Alghero.
Lo spazio dell’atelier sarà progettato con un duplcei allestimento: una parte manterrà intatto il carattere di laboratorio e di contenitore di idee, progetti e materiali residuali del processo creativo, attraverso i quali il pubblico potrà percorrere i tracciati e scoprire la stratigrafia delle diverse fasi di ricerca e progettazione dei due artisti. Ad esempio, i prototipi 3D e le stampe su acetato, che Pier Paolo Luvoni realizzava quotidianamente per ottenere una rapida visualizzazione di possibili strutture scultoree, o i libri e gli appunti fotografici di Luca Tavera, che rac…

Immagina di amare dal 6 al 27 febbraio a RossoCinabro

Immagine
Dal 6 al 27 febbraio RossoCinabro presenta la mostra d'arte contemporanea -  a cura di Cristina Madini - dal titolo "Immagina di amare" , una selezione di opere degli artisti Franco Baldazzi, Rita Balestra, Fulvio Bresciani, Flavio Cacciatori, Barbara Cappello, Emanuela D’Amario, Giovanna Fabretti, Marta Fiorentini, Laura Gaddi, Filippo Guerrieri, Elena Mantovan, Fiorella Manzini, Stefano Mariotti, Serafina Orgallo, Fabrizio Pesci, Roberto Re, Daniela Rebecchi, Tiziana Rufo, Alfio Sacco, Donatella Tanzini, Michael Tompsett, Mario Tonino e Monica Valeri. "L’arte contemporanea, così effimera, così fugace, inconsistente, non percepibile  altro non è che lo specchio della realtà a noi coeva, la nostra quotidianità; e questa idea fatichiamo a comprenderla. Anziché adottare un atteggiamento aggressivo nei suoi confronti,  sarebbe bellissimo immaginare di amarla."
Immagina di amare RossoCinabro - Dal 6 al 27 febbraio 2015 Via Raffaele Cadorna, 28 00187 Roma rossocinabro…

M'illumino d'amore ... al Festival delle Luci di Gent.

Immagine
Sono tanti i motivi che portano a Gent, splendida città belga che da Bruxelles dista appena 50 chilometri...tanti e, in questi giorni, se ne aggiungono altri: il Festival delle Luci ad esempio, e la mostra Lightopia, ma anche quella che raccoglie lettere d'amore di tutti i tempi.
Ancora pochi minuti e la terza edizione del Festival delle Luci (Licht Festival) prenderà avvìo e pqer quattro giorni (dalle 18 a mezzanotte di ognuno di questi) fasci luminosi e coloratissimi attraverseranno la città, riflettendosi sulla superficie dell'acqua dei canali, divertendosi con le ombre delle vie, accarezzando palazzi storici... Gent apparirà come un grande teatro a cielo aperto.
Questa attesissima terza edizione si articolerà nel centro storico della città e nel quartiere delle arti (così denominato per la presenza di importanti musei) per quasi 5 km lungo i quali ammirare sculture di luce, proiezioni spettacolari ed istallazioni di artisti nazionali ed internazionali. Il tutto con un'…

Agli Uffizi tornano le visite gratuite alla Collezione Contini Bonacossi

Immagine
La Direzione della Galleria degli Uffizi informa che stanno per riprendere le visite guidate gratuite alla Collezione Contini Bonacossi, visitabile solo su prenotazione. Le visite si effettueranno dal 4 febbraio fino al 25 marzo nei pomeriggi del mercoledì nei seguenti orari: alle ore 14.30 e alle ore 16.
Si tratta di un'eccezionale opportunità per ammirare i capolavori di questa straordinaria raccolta con la competente illustrazione degli assistenti alla vigilanza della Galleria degli Uffizi. 
La collezione di Alessandro Contini Bonacossi si annovera tra le più importanti costituitesi  nel Novecento. Lo Stato ne ha potuto acquisire una parte nel 1969, con destinazione alla Galleria degli Uffizi. Si tratta di una cinquantina di opere esposte in alcuni ambienti allestiti appositamente e situati tra via Lambertesca e chiasso Baroncelli. Vi si possono ammirare mobili, ceramiche e capolavori della pittura e della scultura europea dal Trecento al Settecento, con opere di Andrea del Cast…

Il Parlamento Europeo rende omaggio ad Alberto Burri nel Centenario della sua nascita.

Immagine
L'’Europa, attraverso il Parlamento Europeo, vuole rendere omaggio ad Alberto Burri nel Centenario della sua nascita. L'’Omaggio avrà il suo momento ufficiale il 28 gennaio 2015 alle ore 13 in una Sessione cui interverranno, con i Parlamentari dell'’Unione, l’'Ambasciatore italiano e i vertici della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri. 
Nella motivazione della cerimonia, si indica come le opere di Alberto Burri abbiano segnato, nell’'arte europea e mondiale, una svolta epocale nel linguaggio artistico della pittura dell'’immediato dopoguerra del secondo conflitto mondiale, assumendo la materia in luogo del colore, mentre gli elementi che costituiscono il denominatore comune della sua opera sono ereditate dalla grande tradizione della pittura classica: misura, equilibrio, forma, luce.
Il Parlamento Europeo inoltre si è fatto promotore di una mostra dedicata ad Alberto Burri, esposizione che sarà allestita, sempre a partire dal 28 gennaio, nella stessa …

Keep Alive di Andrea Fiorino al Teatro Comunale San Teodoro di Cantù.

Immagine
"Keep Alive" è il titolo della mostra personale dell'artista Andrea Fiorino - a cura di Elisa Fusi - che Domenica 1 febbraio 2015 alle ore 18,30 inaugura presso il Teatro Comunale San Teodoro di Cantù. 
L'artista espone una selezione di arazzi e carte che mettono in scena un universo dai tratti mitici e arcani: sullo sfondo di una natura primigenia e incontaminata, presenze misteriose conducono una vita sospesa nel tempo e nello spazio. Queste figure, dalle fattezze collocate a metà tra l'umano e l'animale, si travestono di piume, foglie, rami e fiori, diventano un tutt'uno con la natura che li circonda, si  mimetizzano e si mascherano con l'intento di avvicinarsi a quelle divinità per cui eseguono rituali, processioni e sacrifici. 
Nelle opere di Fiorino la spiritualità e la superstizione si mescolano alle dimensioni del sogno e della magia. Accadimenti soprannaturali e resurrezioni caratterizzano un mondo in cui la morte non è percepita come una fine…

Gli Abitanti del XXI secolo a Scaramuzza Arte Contempranea di Lecce nelle opere di Roberto Barni.

Immagine
Mostra personale dell’artista scultore e pittore Roberto Barni dal 25 gennaio al 25 febbraio 2015 presso Scaramuzza Arte Contempranea di Lecce.
“Sono un abitante non troppo scontento di una modernissima ed effimera città del XXI secolo, dove gli abitanti sono riusciti ad eliminare quasi tutti i dislivelli, per cui da ogni parte si può ammirare un immensa pianura e ogni altra città si può intravedere senza nessuno sforzo di fantasia. Solo le proporzioni e le dimensioni di questa pianura rimangono incomprensibili.” R. Barni
"Quelli descritti da Barni sono gli abitanti del nostro secolo, irrimediabilmente intrappolati negli ingranaggi del tempo, consegnati alla vertigine della quotidiana minaccia di cadere. Protagonista indiscusso della sua opera è il movimento: muoversi a piedi, girovagare, allungare il passo, correre, arrampicarsi, scalare, riunire, mettersi in fila, sfilare.
Si offre così copiosa la figura del “viandante”, un uomo completamente riassunto nel suo passo di marcia. Un …

I Frammenti di vita di Manuela Scannavini esposti al Bistrot del Teatro Vascello

Immagine
"Frammenti di vita" è il titolo della mostra personale, a cura di Corrado Sabato, che l'artista Manuela Scannavini terrà presso il Bistrot del Teatro Vascello - Roma - dal 25 gennaio al 13 febbraio 2015 . Una mostra con collage, pitture su plexiglas, acrilici, acquerelli e letture che l’artista romana ama definire i suoi 'pensieri liberi'; altri sono tratti dal libro autobiografico, autoprodotto dal titolo "Uno, due, tre... e quattro. Noi siamo i Fantastici. I Supereroi". 
L’incasso della serata e della vendita delle opere andrà in beneficenza all’ass. Onlus Peter Pan.
Opere personalissime, riconoscibili ma mai di maniera. Scannavini ama sperimentare, divertendosi con la ricerca del segno così nei collage come nelle opere decisamente materiche dove il linguaggio espressionista dell’artista affonda le sue radici nell’esperienza dell’informale, potenziandone lo spessore evocativo. Le sue immagini narrative, surreali e tragiche, portano con sé la memoria de…

The sound of silence di Patricia Onyewenjo alla Galleria Govetosa

Immagine
Galleria Govetosa presenta “The sound of silence”, mostra personale di Patricia Onyewenjo che inaugura il giorno 24 Gennaio alle ore 18.00 con la presenza dell’artista, visitabile fino al 18 Marzo presso gli spazi della Galleria.
Patricia Onyewenjo, artista tedesco-nigeriana, cresciuta a Berlino, dal 2007 si è trasferita in Italia dove tuttora vive e lavora. Le opere di Patricia sono la sintesi di un profondo dialogo dell'artista con se stessa. Una ricerca d'assoluto che non ha radici nella politica o nell'attualità e che non subisce i condizionamenti dell'ambiente esterno. Un viaggio nell'io e nell'inconscio che trova nel linguaggio della pittura la via per esprimersi.
Disperazione, solitudine, isolamento; ma anche speranza, successo, amore e coraggio di superare gli ostacoli della vita: questi sono i grandi temi della produzione dell'artista. La fotografia è il mezzo con cui Patricia ferma gli stati d'animo e gli umori, per poi trasformarli, con il p…

Come una cosa della terra - Francesca Della Toffola espone alla Galleria Melesi di Lecco

Immagine
"Come una cosa della terra" è il titolo della mostra personale di Francesca Della Toffola che dal 31 gennaio al 28 febbraio 2015 si terrà presso la Galleria Melesi di Lecco. Il progetto nasce dall’incontro di Francesca Della Toffola con la poesia di Antonia Pozzi.
In esposizione troveremo 20 immagini fotografiche di formato circolare (il cerchio vuole ricordare la terra, la femminilità, la maternità). Ecco come l'artista (nata a Montebelluna TV nel 1973) spiega il contenuto della mostra:
“L’amore per la natura, per le creature dei boschi, dei laghi, del verde, del vento, della terra questo è ciò che lega le nostre anime. Le immagini, la mia persona, non è un caso la scelta dell’autoritratto (autoscatto), viene attraversata dalle sensazioni più intime di Antonia Pozzi. Le sue parole, le mie immagini in un connubio con al centro la terra che ci rende universali: esseri del mondo e nel mondo che abbracciano la terra, che desiderano tornare alla terra per ritrovare le proprie…

Hamish Fulton e Michael Höpfner in un Canto di strada al Museo MAN di Nuoro

Immagine
"Canto di strada" è il titolo della doppia personale di Hamish Fulton e Michael Höpfner, in programma al Museo MAN di Nuoro a partire dal prossimo 6 febbraio. 


Frutto di un dialogo ideale scaturito dalla condivisione di una concezione del cammino come motore di esperienze artistiche, la mostra, a cura di Lorenzo Giusti, presenta una serie di nuovi lavori - fotografie, wall drawings, disegni e installazioni – nati dalla comune esperienza di viaggio sulle montagne della Sardegna centrale. Hamish Fulton (Londra, 1946) è una delle figure più rappresentative dell’arte inglese degli ultimi decenni. Insieme a Richard Longè considerato il padre fondatore di un movimento internazionale di “artisti camminatori”, di cui l’austriaco Michael Höpfner (Krems, 1972) è oggi uno degli esponenti più significativi. 
La mostra al Man di Nuoro mette per la prima volta a confronto il lavoro dei due artisti, individuando nel viaggio sulle montagne del Supramonte e del Gennargentu un terreno comune …

C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di Massimo Fontanini, esposte all'Hotel Panorama di Fai della Paganella.

Immagine
C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di un artista. Questo il titolo dell’esposizione del pittore milanese Massimo Fontanini che prenderà il via domani lunedì 19 gennaio 2015 e sarà ospitata fino al al 19 aprile 2015 a Fai della Paganella, presso l'Hotel Panorama.
I dipinti di Massimo Fontanini, artista giovane ma dal lungo curriculum, formatosi alla scuola del Maestro Vittorio Emanuele e i cui lavori sono già stati esposti in importanti gallerie, costituiscono un ciclo dedicato ai protagonisti di alcune delle più famose favole per bambini visti, però, nella loro età matura e con i segni che la vita ha lasciato su loro e sulle loro storie.
Ecco quindi che, fra le opere esposte a Fai, si potrà ammirare la grande tela (160x140 cm) dedicata a Cappuccetto Rosso che, ritratta di spalle in un vestito ancora di colore vermiglio, guarda con nostalgia al bosco dove si è svolta la sua vicenda; o quella di dimensioni più piccole (50x70 cm) dedicata ad Hansel e Gretel che, fina…

Maruna Sakalouskaya - In search of destiny a Palazzo Stella di Genova dal 17 al 28 gennaio 2015

Immagine
"In search of destiny" è il titolo della mostra personale dell'artista bielorussa Maryna Sakalouskaya - a cura di Mario Napoli - presso Satura Art Gallery, Palazzo Stella (Genova),dal 17 al 28 gennaio 2015 



"L’artista bielorussa Maryna Sakalouskaya sta cercando il proprio Destino; e lo fa principalmente attraverso le variazioni del linguaggio pittorico: sfumando dai tratti icastici delle figure femminili all’astrazione quasi totale dei fiori geometrici e frattali cromatici esplosi. La distanza tra i due estremi è solo apparente, e nel mezzo troviamo un delicato passaggio nel mondo onirico dell’invenzione narrativa, in cui gli accenti sono accesi e fantastici e potrebbero richiamare le navi di Joseph Mallord William Turner e i giganti di Goya, ma anche gli scioglimenti lisergici dei colori chimici e le forme dirette delle linee editoriali fantasy. Le tonalità sono progressivamente sottratte, o viceversa saturate fino al limite e la suddivisione lineare è scandita com…

Ada Duker. Imprevedibili nature morte a Casa Morandi

Immagine
Casa Morandi ospita dal 29 gennaio al 22 marzol'omaggio al maestro bolognese da parte di Ada Duker, artista olandese che pone alla base della propria indagine estetica la ricerca di composizioni ritnate da linee e piani sovrapposti, nonché da geometrie costruite sull'alternarsi di luce e ombra.
Soggiornando a Bologna, Ada Duker ha esplorato i portici e le strade che Giorgio Morandi abitualmente percorreva, avventurandosi con la sua macchina fotografica in un percorso creativo che rende visibile l'invisibile di una realtà architettonica, le cui soluxioni interpretative possono essere molteplici.
Ogni scatto è accuratamente costruito in modo da svelare alcuni particolari del paesaggio che assumono il significato metafisico di imprevedibili nature morte: inquadrature selettive isolano e valorizzano la qualità estetica e semantica di colonne, capitelli e volte, rendendo visibile all'osservatore disattento ciò che la sua capacità percettiva distrattamente ignora, ma che pur…

MODERNA MAGNA GRAECIA - Artisti siciliani contemporanei dal 17 gennaio al 28 febbraio 2015 in mostra alla galleria FerrarinArte di Legnago

Immagine
La mostra MODERNA MAGNA GRAECIA che si inaugurerà sabato 17 gennaio nella galleria FerrarinArte di Legnago avrà per protagonisti nove autori di riconosciuta importanza nella storia dell'arte italiana e internazionale del secondo Novecento e di oggi, accomunati dalle origini siciliane. 
Estranei però a qualsiasi posizione "regionalista" e indifferenti a prospettive rivolte a una dimensione specificamente locale, gli artisti di cui si presenterà l'opera, soprattutto con lavori di recente elaborazione, hanno operato e operano secondo i linguaggi di una contemporaneità di ampio respiro, formatasi nelle vicende dell'arte nazionale e internazionale del secondo Novecento, attraverso la pittura e mediante elaborazioni compiute con materiali e forme di ricerca di vario genere, fondate su spiccate posizioni individuali.
Artisti attivi a Roma, a Milano e negli altri centri dell'arte italiana, e operanti su diversi fronti, i nove autori inseriti nel progetto della mostr…

Due anni di grandi proposte della Fondazione Ferrara Arte : Giovanni Boldini, Filippo de Pisis, la Barcellona di Picasso e Gaudí, la Pittura Metafisica e l'Orlando Furioso.

Immagine
Dal 31 gennaio, i capolavori di Boldini e De Pisis delle collezioni ferraresi torneranno a mostrarsi al pubblico nella fastosa cornice del Castello Estense di Ferrara, mentre in primavera, a Palazzo dei Diamanti, s’inaugura una stagione di grandi esposizioni. 
Ad aprile 2015 aprirà i battenti la mostra dedicata a La rosa di fuoco, ossia alla Barcellona che tra Otto e Novecento è infiammata da un eccezionale fermento segnato dagli astri di Picasso e Gaudí, sullo sfondo di un'’accesa tensione sociale.  A seguire, nell'’autunno-inverno 2015-16, una grande esposizione celebrerà il centenario della pittura metafisica a Ferrara, quella stagione che ha avuto inizio con l'’arrivo di De Chirico in città e che ha esteso la sua influenza sull’'arte italiana e su movimenti internazionali come il dadaismo, il surrealismo e la Nuova Oggettività. 
Infine, nell’'autunno 2016, l'’omaggio all'’Orlando furioso, a cinquecento anni dalla pubblicazione a Ferrara del capolavoro …

Etty Hillesum maestra di vita. Da Amsterdam ad Auschwitz

Immagine
La mostra “Etty Hillesum maestra di vita. Da Amsterdam ad Auschwitz” alla Fabbrica del vapore di Milanoriapre da quest'oggi al 31 gennaio 2015 . L’interesse, la partecipazione, l’afflusso crescente di visitatori accorsi in dicembre alla Fabbrica del vapore (Spazio ex-cisterne, via Procaccini 4, Milano) hanno indotto gli organizzatori a riaprire nella stessa sede la mostra “Etty Hillesum maestra di vita” da domenica 11 a sabato 31 gennaio 2015


La mostra, a cura di Pier Giorgio Carizzoni, presenta una cinquantina di immagini provenienti dall’archivio del Museo della Storia Ebraica di Amsterdam e una decina di leggii che ritraggono Etty Hillesum, la sua famiglia, gli amici, dalla nascita fino alla deportazione al campo di sterminio di Auschwitz, accompagnati da numerose citazioni tratte dai diari e dall’epistolario (pubblicati da Adelphi), in un intreccio toccante di riferimenti alle esperienze e alle riflessioni della scrittrice olandese.
L’iniziativa, che fa parte della manifestazi…

Le Fluttuazioni di Michele Cossyro alla galleria Adalberto Catanzaro di Bagheria

Immagine
Si inaugura Sabato 10 Gennaio 2015 alla galleria Adalberto Catanzaro di Bagheria, la mostra personale Fluttuazioni di Michele Cossyro, una esposizione curata da Ezio Pagano con il testo critico di Marco Meneguzzo, che si potrà visitare fino al 11 Febbraio.
Dopo le recenti antologiche al Museo Riso di Palermo e a Pantelleria, curate da Bruno Corá, il Maestro pantesco, si presenta con una nuova mostra che approfondisce le tematiche della fisica e in questa presenta dei lavori con l’utilizzo delle tecniche del mosaico, di cui è massimo interprete nella scena internazionale dell’arte contemporanea.
L’esposizione che si tiene in una villa settecentesca bagherese, Villa Casaurro, voluto così il connubio tra arte contemporanea e antiche dimore, presenta un allestimento costruito per affascinare il visitatore accompagnandolo verso un percorso ben preciso e coerente, sino ad arrivare all’ultima sala dove si potranno osservare i buchi neri, ultima produzione del Maestro.
Saranno presenti opere …

Le Sinergie espressive di Bruno Polver, Lucilla Restelli e Lionella Volontè in mostra alla Galleria Arianna Sartori

Immagine
La Galleria Arianna Sartori nella Sala di Via Cappello 17 a Mantova, inaugura (questa sera di Venerdì 9 gennaio alle ore 17.00) la mostra “Sinergie espressive”, opere di Bruno Polver, Lucilla Restelli e Lionella Volontè. La mostra resterà aperta al pubblico fino al prossimo 29 gennaio 2015.
Bruno Polver vive e lavora a Fara Novarese (No).Intensa è stata da subito la sua attività artistica che lo ha visto protagonista in molte città italiane ed estere, approfondendo sempre di più un proprio linguaggio espressivo ricco di pathos e caratterizzato da una prevalenza segnica e grafica; spesso si è dedicato alla pittura utilizzando molteplici tecniche; tempera, olio oli, smalto, collages. Svolge per lunghi anni l’attività di insegnante di materie artistiche in licei ed accademie lombarde e piemontesi; ha svolto l’incarico per molti anni l’incarico di preside. Ampia e diffusa la sua attività progettuale per realizzazioni sul territorio, quali mosaici polimaterici e forme per l’arredo urbano. S…

La verità del colore di Franco Beraldo. Opere 1979-2014

Immagine
La verità del colore. Opere 1979-2014, è il titolo della mostra antologica con la quale il Comune di Padova rende omaggio all’'artista veneziano Franco Beraldo nelle sale del Centro culturaleAltinate San Gaetano dove saranno esposte più di 80 opere. La mostra padovana, a cura di Stefano Annibaletto e Virginia Baradel, con la collaborazione di Michele Beraldo, è la più ampia antologica sinora realizzata sull'artista veneziano e comprende opere ad affresco, su tela, su carta e in vetro di Murano.


Promossa dal Comune di Padova, si avvale di un catalogo di 136 pagine con più di 100 immagini a colori, edito da Allemandi & C. con testi critici di Virginia Baradel e Stefano Annibaletto. Sono inoltre presenti i testi istituzionali del Sindaco Massimo Bitonci, dell’'Assessore alla Cultura e Turismo Flavio Rodeghiero e del Caposettore alle Attività culturali del Comune di Padova Mirella Cisotto. 
Partito da un paesaggismo inondato di luce mediterranea e sensibile alle atmosfere …

Le Vie d’Acqua di Ennio e Alessandro Vicario al Made4Art di Milano

Immagine
Made4Art, spazio e servizi per l’arte e la cultura, apre la nuova stagione espositiva 2015 con una bipersonale degli artisti Ennio e Alessandro Vicario a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni. 
Padre e figlio accomunati dall’utilizzo del medium fotografico in campo artistico si incontrano in una mostra che vuole accostare due differenti sensibilità e due differenti approcci con la fotografia presentando evocativi ritratti fotografici di paesaggi e ambienti dominati dall’acqua: due generazioni di artisti a confronto per indagare gli stessi soggetti a decenni di distanza. Orizzonti dove il mare si fonde con il cielo, saline, risaie, canali: soggetti che mettono in risalto l’importanza dell’acqua come patrimonio ambientale e culturale comune, via di trasporto, fonte di vita e nutrimento per il territorio, con evidente riferimento alle tematiche che caratterizzano l’ormai prossimo Expo Milano 2015.

Ennio Vicario (Milano, 1935), personalità di spicco della fotografia italiana, formatosi…

Consonances al Centro Culturale Villa Gori

Immagine
Presso il Centro Culturale Villa Gori in via della Misericordia a Stiava (Lu), sabato 10 gennaio 2015 alle ore 16.30 si inaugura la rassegna di pittura "Consonances", curata da Gianni Costa ed organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio.
In esposizione dipinti di Daniela Caciagli, Riccardo Corti, Marco Manzella, Guido Morelli, Armando Orfeo e Valente Taddei.

I 6 artisti - che vantano nutriti curricula, con mostre in tutta Italia e all'estero - seppur differenti tra loro per cifra stilistica e formazione estetica, sono uniti da un profondo spirito di ricerca nell'ambito della pittura figurativa contemporanea, oltre che da un rigore compositivo e da un'accuratezza formale che rendono armonioso l'accostamento dei rispettivi lavori in un progetto espositivo comune.
In questa occasione verrà presentato il Calendario 2015 di Mercurio Arte Contemporanea: un elegante oggetto da tavolo, illustrato con le immagini delle opere …