Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2015

Le Visioni del Sacro di Nicola Liberatore

Immagine
Sarà inaugurata giovedì 9 aprile 2015 alle ore 17,30 alla presenza delle Istituzioni , l’Assessore alle Culture, Turismo, Partecipazione e Attuazione del Programma Silvio Maselli, il Presidente Club UNESCO Bari dott. Guido Gentile (che patrocina l’evento per l’alto valore socio-culturale del progetto),  la mostra “VISIONI del SACRO”  dell’artista Nicola Liberatore, che espone per la prima volta nella città di Bari, in una importante personale, presso PALAZZO BARONE FERRARA (Spazio Apulia)  - Corso Vittorio Emanuele II, 102/A, progetto ideato e curato da Stefania T. Cassano(Associazione artistica culturale AnimARSi), in cui saranno esposte gran parte delle opere più significative del Maestro. 
La mostra è volta a dare proprio la  personale ed intimistica "visione" della interazione continua e necessaria fra Arte, Sacro ed Umano dell’artista, che è  simbioticamente coincisa con la "visione" e la "mission" operativa della curatrice, da cui ne è appunto scatu…

L’Arte del Gran Premio di Bari - Le Macchine Cele(b)ri

Immagine
Con il Patrocinio del Comune di Bari 
L’Arte del Gran Premio di Bari - Le Macchine Cele(b)ri collettiva d'arte contemporanea evento artistico collaterale in programma* nel Gran Premio di Bari   10 aprile 2015 - ore 19,30
A Bari la Galleria Forma4 è in pole position sul circuito del GRAN PREMIO DI BARI

Due Passioni per un percorso univoco, Arte & Motori, il binomio è possibile. Ieri come oggi l'Arte mette in moto, cambia marcia e si fa strada! Esiste un filo conduttore che accorcia le distanze fra due mondi - tanto apparentemente lontani quanto intimamente uniti – sotto il segno della grande passione per il Bello. Arte&Motori, il binomio è davvero possibile. Un incontro fortuito fra due passioni che, già nel  secondo dopoguerra, si sono incrociate in una Bari che, da impareggiabile location, ha vissuto un momento radioso e memorabile fra il 1947 e il 1956. Furono ben nove le brillanti edizioni del Gran Premio che sancirono di diritto l’ingresso del capoluogo pugliese n…

Pier Paolo Pasolini: il cinema in forma di poesia

Immagine
La drammatica fisicità delle immagini di scena di Pasolini, da “Vita violenta” a “Accattone”, fino alle immagini fantastiche e tragicamente colorate di “Salò o le 120 giornate di Sodoma.” Decine di fotografie provenienti dal Museo Nazionale del Cinema di Torino verranno esposte presso gli spazi della Pinacoteca Civica e racconteranno il genio del grande artista, scomparso nel 1975. 
E il legame con Rosso Fiorentino è immediato, se si pensa che nei suoi film il ciclo del Cristo (a metà degli anni ’60) prende vita dalla suggestione che la deposizione di Rosso Fiorentino operò su di lui. Il manierismo coloristico di Rosso nell’invenzione spaziale della deposizione di Volterra, come la luce di pastelli variegati nella tavola sullo stesso tema del Pontormo di Firenze, suggerì a Pasolini la contrapposizione tra il calvario stilizzato degli altari e della religione ufficiale e la vera sofferenza in bianco e nero di Stracci, il ladrone buono de “La ricotta”, che muore sulla croce. 
La mostra, …

Visita guidata alla mostra "Persone. Ritratti di uomini, donne, bambini"

Immagine
Il prossimo 29 marzo, ultima domenica utile per visitare la mostra Persone. Ritratti di uomini, donne, bambini (1850-1950) da collezioni pubbliche e private pugliesi, in corso presso la Pinacoteca di Bari “Corrado Giaquinto” : lle ore 10:30 Clara Gelao, direttrice della Pinacoteca e curatrice dell'esposizione, terrà una visita guidata alla mostra.

Si comunica inoltre che l’esposizione è stata prorogata sino al 4 aprile.
www.pinacotecabari.it

The Ghosts of Ellis Island... un pò come dire : A volte ritornano.

Immagine
"E' ancora buio e sta piovendo... C'è qualcosa che ti voglio mostrare, qualcosa che voglio che tu tocchi. È una stanza non lontano da qui, infatti, è vicina quanto la prossima pagina. Partiamo?" 
E' con queste parole che Stephen King chiuse la prefazione al suo famosissimo "A volte ritornano", raccolta di brevi e fortunati racconti pubblicati negli anni settanta, dai quali qualvhe anno dopo il regista Tom McLoughlin trasse l'idea per l'altrettanto fortunato omonimo film.
A volte ritornano...potrebbe essere partito da ciò, da queste parole "Unframed - Ellis Island", il progetto artistico* per mantenere viva la memoria di Ellis Island, realizzato dal graffitaro (ma non solo) JR** , del quale fra pochi giorni uscirà anche un volume (ma solo in lingua inglese) dal titolo "The Ghosts of Ellis Island" (Art Spiegelman, il celebre autore della graphic novel Maus, ha collaborato al libro realizzando una serie di disegni inediti).
Ellis…

Materia e materiali: linguaggi, tecniche e innovazioni al Fuorisalone del Mobile - Milan Design Week

Immagine
Lo special art project Materia e materiali: linguaggi, tecniche e innovazioni, ideale anteprima del progetto che Made4Art presenterà durante il Fuorisalone del Mobile - Milan Design Week di “zona Tortona” (aprile 2015), vuole sottolineare l’importanza che la ricerca tecnica e la sperimentazione sulla materia e sui materiali rivestono, oltre che nel design, anche in ambito artistico. Il progetto espositivo, che vede come protagonisti gli artisti Mariagrazia Algisi, Donata Bonanomi, Rosalba Mangione, Giorgio Pica, Paolo Remondini e Francesco Sandrelli, nasce dalla volontà di presentare al pubblico alcuni significativi risultati di questa ricerca: ciascun artista, sulla base delle proprie specificità artistiche e tecniche, ha interpretato il tema seguendo una propria personale idea di progettualità.
I curatori di Made4Art, Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo, hanno studiato per la presente esposizione un allestimento basato su richiami, analogie e armonici contrasti, che trova la propria …

Un secolo d’arte di Giorgio Michetti al Palazzo della Cultura di Stazzema in Cardoso

Immagine
Fino al 3 maggio 2015 presso il Palazzo della Cultura di Stazzema in Cardoso potrà essere visitata la mostra “Giorgio Michetti: un secolo d’arte”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Stazzema.
Più di 50 quadri racconteranno l’espressione artistica di Giorgio Michetti, pittore e grafico viareggino, classe 1912: dalle opere che dipinse giovanissimo (allora diciassettenne) per l’esposizione del 1929 a Castiglioncello, fino ai giorni nostri. Una produzione imponente, quella di Michetti, con oltre 2.500 quadri dipinti, della quale si raccolgono nell’esposizione di Cardoso le opere più significative. Il percorso all’interno del Palazzo della Cultura del Cardoso è ricco: dipinti, affreschi, sculture, anamorfosi, opere grafiche, selezionate dallo stesso artista, documentano l’incessante ricerca di un linguaggio pittorico personale.  Si pone l’attenzione sulla continua ricerca di sperimentazioni, tecniche e modi di espressione sempre nuovi e diversi: Michetti stesso la defi…

Citizen-Gate: da Trieste a Pirano per unire i confini attraverso l’arte

Immagine
Venerdì 27 marzo dalle ore 18 in Piazza Cavana,  i triestini potranno partecipare all’inaugurazione dell’opera d’arte contemporanea Citizen-Gate. Citizen-Gate è un ‘installazione interattiva, creata dall’artista giuliano Joshua Cesa, fruibile 24 ore su 24, dalle 18.00 del 27 al 29 marzo, presso la storica Piazza Cavana e in contemporanea nella Piazza Tartini di Pirano. 
Citizen-Gate rappresenta un varco che idealmente collega la città italiana con quella slovena: i visitatori dell’installazione saranno invitati ad entrare nella stessa opera, e utilizzare il varco spazio – tempo per venire in contatto con i cittadini della  pizza di Pirano.
“La scelta di Pirano e Trieste non è casuale” spiega l’artista Josua Cesa “ Legate da vicende storiche comuni risalenti alla Prima Guerra Mondiale, anche se solo per pochi giorni, queste due città saranno di nuovo unificate, grazie a quest’opera che vuole far riflettere sul concetto stesso della parola “confine””. Citizen-Gate regala allo spettatore …

MyPerception - l'arte nei cinque sensi

Immagine
Giovedì 2 aprile alle 18,30 presso il Fortino Sant’Antonio di Bari si terrà l’inaugurazione della grande “esposizione sensoriale” : MyPerception - L'arte nei cinque sensi
Sarà proposto al pubblico un vero e proprio excursus tra i cinque sensi, risultato di una complessa operazione artistica che ha visto coinvolti ben 39 studenti dell’Accademia di Belle Arti e 8 docenti, patrocinata da Regione Puglia, Comune di Bari e Comune di Modugno.   
In un’unica performance d’arte saranno raccolte più di 25 opere, selezionate tra quelle già esposte durante le cinque mostre precedenti, dedicate agli organi di senso, e realizzate nell’arco di un anno a Modugno presso lo spazio commerciale “VisionOttica Caradonna”.Durante il vernissage sarà presentato il catalogo “MyPerception-l’arte nei cinque sensi” a testimonianza di un’esperienza importante che ha favorito la sperimentazione, la ricerca e la scoperta dei linguaggi dell’arte sia da parte del fruitore, non necessariamente “addetto ai lavori”, …

Pucci in the kitchen - Mostra personale di Pucci Zagari

Immagine
Lunedì 23 marzo dalle ore 18.00 alle 20.00 presso Kitchen (via De Amicis 45 – Milano) si terrà la presentazione della mostra personale di Pucci Zagari, "Pucci in the kitchen", che lega food e arte. La mostra, che è aperta al pubblico negli orari di apertura di kitchen (lunedì 15,30-19,30/dal martedì al sabato 10-19,30), potrà essere visitata sino al 30 aprile 2015 
Posate sorridenti, bimbi alle prese con impasti e torte, mensole piene di tazze disordinate… nelle mani di Pucci Zagari il mondo della cucina si trasforma in un microcosmo di suggestioni dai tratti fanciulleschi.
Il carattere “vissuto” degli oggetti raffigurati si mescola alla leggerezza tipica dello stile dell’illustratrice, creando così atmosfere sospese in cui i volumi galleggiano, senza tuttavia perdere di solidità.
Oggetti familiari, volti paffuti, buffi personaggi… stilizzati eppur sempre veri, e raccontati con il sorriso. Durante la mostra sarà possibile ammirare dodici tele originali (50x50 cm), realizzate…

"Giappone. Potere e splendore 1568 – 1868" a Palazzo Reale per la VI edizione di Milano Asian Art

Immagine
Si svolgerà dal 6 al 30 maggio 2015 la VI edizione di Milano Asian Art, l’unica manifestazione italiana dedicata all’arte e alla cultura orientale, nata nel 2010 in occasione della mostra di Palazzo Reale "Giappone. Potere e splendore 1568 – 1868".
L’impegno di Dalton-Somaré, Giuseppe Piva, Gracis con l’ospite Joost van den Bergh, La Galliavola, David Sorgato,Mirco Cattai e Renzo Freschi, condiviso dopo Palazzo Reale da un’altra realtà istituzionale come il Museo Poldi Pezzoli, vuole essere esempio e contributo allo sviluppo di un sistema espositivo e organizzativo sempre più integrato e sinergico, e un tassello importante nell’identificazione di Milano quale città di cultura internazionale.
Nei mesi in cui Milano è protagonista sulla scena internazionale con EXPO 2015, questa iniziativa offrirà ai milanesi e al numerosissimo pubblico internazionale di appassionati d’arte e semplici curiosi, un programma di mostre, eventi e iniziative culturali che si snoda nel cuore della c…

Le Prospettive mutanti di Annalisa Fulvi in mostra al Teatro San Teodoro di Cantù

Immagine
Domenica 29 marzo 2015 alle ore 18,30 inaugura presso il Teatro San Teodoro di Cantù la mostra personale di Annalisa Fulvi dal titolo "Prospettive mutanti", a cura di Elisa Fusi.  In mostra, fino al 18 aprile, una selezione di opere di medie e piccole dimensioni che ci illustrano la ricerca pittorica e lo sguardo dell'artista. Come per le mostre precedenti, il palco del Teatro ospiterà, invece, un'opera di grande formato.
"Con rigore tematico, Annalisa Fulvi sviluppa un'indagine sul paesaggio percepito come scenario in continua mutazione. Le tele si aprono su ambientazioni in rapida e profonda trasformazione, edifici in costruzione, cantieri, impalcature, travi e recinzioni, periferie urbane in stato di precarietà. Un paesaggio manomesso dal flusso del tempo, fragile e instabile che la Fulvi esamina per poi intervenire su di esso con  risvolto evocativo.  In questi spazi prevalgono i vuoti e le ombre di architetture incompiute, costruite su improbabili palaf…

Importante donazione alla Pinacoteca Corrado Giaquinto di Bari: tredici opere del pittore Pasquale Morino (1904-1975)

Immagine
Nonostante la crisi, gli episodi di mecenatismo nei confronti delle istituzioni museali non vengono meno: la Pinacoteca di Bari ha ricevuto una importante donazione, consistente in tredici opere di Pasquale Morino (Forlì 1904 - Milano 1975) da parte di Alba Morino, nuora dell’artista.
I dipinti costituiscono una serie lineare di nature morte, soggetto molto amato dal pittore, a cui si è dedicato intensamente soprattutto a partire dagli anni sessanta del secolo scorso.
La Pinacoteca arricchisce dunque la sua collezione permanente con le opere di uno dei protagonisti della storia artistica del novecento pugliese, vissuto e operante a Bari dagli anni trenta agli anni cinquanta e animatore instancabile della vita artistica pugliese, come pittore, critico, organizzatore di mostre ed iniziative culturali del suo tempo, dalle esposizioni Sindacali alla fondazione del Sottano e del Maggio di Bari.
Queste le opere di Morino che entrano a far parte del patrimonio artistico della Pinacoteca:
1)  …

Nicola Andreace, un artista nella storia. Perchè “Gli uomini passano ma le opere rimangono”.

Immagine
Un personale giudizio critico di José Von Roy Dalì sull’arte di Nicola Andreace è stato pubblicato sul numero di gennaio-febbraio della rivista "Effetto Arte" diretta da Paolo Levi (all’interno della Rubrica “Artista nella Storia”) e sul  libro d’arte Artista nella storia. Il critico, affascinato dalla complessità e profondità espressiva di Andreace, ne ha analizzato la ricerca artistica in quanto linguaggio ed identità, dove il colore diventa il tramite di un'azione e il segno l'effetto di un pensiero.
Il commento critico di Dalì (”Quelle di Nicola Andreace sono opere che toccano i temi generali della filosofia in un linguaggio che diviene interpretazione di un’ analisi psicologica. Visi accattivanti ravvivati da sprazzi di luce e zone di ombra diventano simbolo ed araldi del dinamismo evolutivo del tempo. La bellezza, la libertà, l’armonia. Volti, sguardi, ma anche mani, braccia e quant’altro si rivolgono sinceri allo spettatore raccontando lui e i suoi intimi segr…

La Trans-Figurazione in mostra a Palazzo della Racchetta di Ferrara

Immagine
La Camel Home Gallery di Ferrara in collaborazione con Zamenhof Art di Milano e Palazzo della Racchetta presenta un nuovo progetto curatoriale di Virgilio Patarini: “TRAnS-FIGURAZIONE”, una mostra d’arte contemporanea che raduna nello storico Palazzo della Racchetta, in centro a Ferrara, 100 opere di 11 artisti emergenti, con lo scopo dichiarato di ridefinire un concetto contemporaneo e post-moderno di “figurazione” , tra pittura, fotografia, scultura e installazioni.
In esposizione opere di Simone Boscolo, Valentina Carrera, Amos Crivellari, Dennis Fazio, Ezio Mazzella, Diego Palasgo, Virgilio Patarini, Andrea Pirani, Simona Ragazzi, Ivo Stazio, Edoardo Stramacchia.
La mostra sarà aperta al pubblico in anteprima da venerdì 13 a domenica 15 marzo 2015, in concomitanza con la Maratona di Ferrara, che proprio a Palazzo Racchetta, in via Vaspergolo 4,6 e 6a avrà il suo “quartier generale”, e sarà visitabile nel suo allestimento definitivo a partire da martedì 17 marzo tutti i giorni dall…

The world of Cindy Sherman a Case d'Arte

Immagine
La mostra "The world of Cindy Sherman" dal 10 marzo a Casa d'Arte di Milano presenta lavori dell'artista americana Cindy Sherman (nata a Glen Ridge il 19 Gennaio 1954). Si espone un immaginario dell'artista derivato da una collezione privata , con lavori di grandi dimensioni che spaziano dal 1983 al 1995. Esposto e a disposizione il numero speciale del quotidiano tedesco "Die Welt" dedicato interamente all'artista. 
Inaugurazione martedi' 10 marzo ore 18.
Le Case d'ARTE
Milano
corso di Porta Ticinese, 87
02 8054071CINDY SHERMAN
dal 10/3/2015 al 20/4/2015
lun-ven 15-19

Percezione e illusione alla galleria Conceptual di Bergamo

Immagine
"Percezione e illusione" è una mostra che non si limita a raccontare un certo movimento artistico, ma cerca di esaminarne tutta la sua portata. Considerata come l'ultima grande avanguardia, nel senso di un movimento che ha cambiato davvero il mondo dell'arte, ovvero l'arte cinetica e programmata .
Sino al 3 maggio 2015 la galleria Conceptual di Bergamo (Via Borfuro,8) ospita 25 opere dell'arte italiana dal Gruppo T( Davide Boriani, Gianni Colombo, Gabriele De Vecchi, Grazia Varisco), Gruppo N( Alberto Biasi, Ennio Chiggio, Toni Costa, Edoardo Landi, Manfredo Massironi), Gruppo Uno ( Nato Frasca), alla Francia con il gruppo Grav di parigi ( Le Parc, Demarco, Garcia Rossi), fino ai lavori di Getulio Alviani, Marina Apollonio, Hans Jorg Glattfelder e Franco Grignani. 
CONCEPTUAL Galleria d'arte contemporanea Via Borfuro - 8 -  Bergamo - Italy -
T : (+39) 035 244596 Fax: (+39) 035 244596
Tuesday, Friday 14-18 PM  Saturday 10-18  or by appointment
Info@conceptual.it

Renato Guttuso alla Contemporanea Galleria D’Arte di Giuseppe Benvenuto, a Foggia.

Immagine
La Contemporanea Galleria D’Arte di Giuseppe Benvenuto, punto di riferimento per lo studio e il mercato dell’Arte, propone, nel suo spazio di Foggia (Viale Michelangelo, 65), una mostra personale dedicata al Maestro di Bagheria, Renato Guttuso.
La mostra, in programma dal 14 marzo al 12 aprile 2015, rivisiterà la storia di Guttuso e, attraverso il suo sguardo, i cambiamenti della società italiana, della quale è stato interprete e poeta.
Opere scelte, fra cui pezzi rari e preziosi, per meglio conoscere le diverse fasi della sua ricerca e la ricchezza tematica della sua pittura.
In mostra, dipinti ad olio su tela, chine, tecniche miste e matite di ogni decennio e di ogni soggetto caro all’artista: intense nature morte, figure, luoghi quotidiani e moderne scene di genere. Ampio spazio sarà dedicato ad opere non solo a studi preparatori, ma anche opere finite, parte di un preciso percorso di studio ed approfondimento.
Non mancheranno, inoltre, chicche e perle curiose: un bozzetto per un co…

Federica Terracina - Incredible Fox. Non fear in Rainbow Avenue a Disambigua Artspace di Viterbo

Immagine
Il 14 marzo alle ore 19.00 presso la sede di 'disambigua artspace' di Viterbo - Via Delle Fabbriche 47 -si inaugura 'No fear in Rainbow Avenue', mostra personale di Federica Terracina e Incredible Fox. In esposizione sino al 14 aprile 2015.
No fear in Rainbow Avenuedi Federica Terracina e Incredible Fox mette in scena una multi-visione del terrore, acquisito in termini individuali e sollecitato nell’altro mediante un progetto di carattere relazionale: Accettati.
La natura duplice con cui l’artista riferisce di se stessa -come essere umano e al contempo creatura selvaggia individuata nella figura di Incredible Fox- ravvisa una sana e operosa attitudine visionaria, mantenuta viva da un’appassionata ironia, tagliente e sottile come conviene agli armamenti più elaborati. Incredible Fox non è una mera proiezione visionaria del sé, piuttosto un adulto riconoscimento dell’alterità acquisito dopo lunga gestazione e messo in grado di condurre una vita propria. Un‘soggetto altro’…

Per la Giornata della Donna la Casa delle Arti presso lo Spazio Alda Merini presenta la mostra Privata.

Immagine
Domani, 8 marzo 2015, in occasione della Giornata della Donna, la Casa delle Arti presenta PRIVATA, una mostra collettiva itinerante contro la violenza di genere e il femminicidio: ospite presso lo Spazio Alda Merini fino al 22 marzo, aperta dal giovedì al lunedì. 
Saranno le parole, gli oggetti, i ricordi, forti e taglienti di Alda Merini a ospitare le opere di questa nuova tappa della mostra d’arte contemporanea PRIVATA: non potrebbero esserci parole migliori, in questo giorno dedicato alla donna ad accompagnare delle opere capaci di riflettere in maniera altrettanto forte e tagliente sul femminicidio, la violenza di genere e la complessità dei sentimenti. PRIVATA è una mostra che, nata l’8 marzo scorso dalla Mole Vanvitelliana di Ancona, è migrata in diverse regioni in Italia, giocando sui molteplici significati delle parole, sui paradossi e sulle tante sfaccettature che assume il fenomeno nella società. Una donna che subisce violenza è privata di dignità e libertà, così come una d…

Torna il Festival della Cultura Creativa

Immagine
Dal 16 al 22 marzo si svolgerà la seconda edizione della manifestazione per ragazzi "Festival della Cultura Creativa" organizzata dalle banche con il coordinamento dell’Abi : Da nord a sud su tutto il territorio nazionale, oltre ottanta le iniziative dedicate ad arte, archeologia, musica, canto, lettura, teatro, robotica, nuove tecnologie.


“L’alfabeto del Mondo. Leggiamo i segni intorno a noi e raccontiamo”. È questo il tema della seconda edizione del Festival della Cultura Creativa, promosso e realizzato dalle banche, anche grazie al coordinamento dell’Abi. La manifestazione, interamente dedicata alla cultura e alla creatività per ragazzi, si svolgerà nella settimana dal 16 al 22 marzo e, come già sperimentato nella prima edizione, si articolerà attraverso una ricca proposta di eventi, iniziative e laboratori diffusi sull’intero territorio nazionale. 
Coinvolgendo oltre 10 mila giovanissimi in tutta Italia, il Festival ha l’obiettivo di avvicinare bambini e ragazzi dai 6 ai…

Un Caos Calmo Apparente all’Accademia di Belle Arti di Bari

Immagine
Si inaugura giovedì 19 marzo alle ore 18.30 presso YA-GALLERY dell’Accademia di Belle Arti con sede a Mola di Bari la mostra CAOS CALMO APPARENTE a cura del prof. Luigi Mastromauro docente del corso di Progettazione della Pittura. Vi partecipano: Consiglia Abiusi , Daniela Addante , Arianna Addati , Marianna Cagia , Maria Grazia Cammarota , Cesarina Campanile , Grazia Cantatore , Angela Capacchione , Stefano Capozzo , Caterina Didonna , Alessia Di Martino , Maria Vittoria Doronzo , Rita Lamanna , Melissa Le-Febvre , Elena Lembo , Veronica Liuzzi , Angelica Lonardelli , Rosanna Lovreglio , Teresa Masellis , Hana Hanny Mirkov , Paolo Notaristefano , Valentina Ruscigno , Giuseppe Sassanelli , Rinna Shabotic , Ornella Vassalli , Pierfederica Verdegiglio , Antonella Vigorito , Noemi Visaggi e Giovanna Zampagni.
Il titolo "Caos Calmo Apparente" racchiude la testimonianza di un affacciarsi alle varie forme espressive dell’arte: performance, opere pittoriche, installazioni, video e …