Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2015

Adolf Wildt (1868-1931). L’ultimo simbolista

Immagine
La GAM Galleria d’Arte Moderna prosegue con la mostra “Adolfo Wildt (1868-1931). L’ultimo simbolista” il percorso di valorizzazione dei nuclei più significativi delle sue collezioni scultoree, inaugurato nel 2015 con la mostra monografica dedicata a Medardo Rosso.
La mostra, allestita nelle sale espositive al piano terra della Villa Reale dal 27 novembre al 14 febbraio 2016, è promossa dal Comune di Milano | Cultura ed è diretta da Paola Zatti, conservatore responsabile della GAM, con la straordinaria collaborazione dei Musées d’Orsay et de l’Orangerie di Parigi, con cui la rassegna milanese condivide il progetto scientifico e la curatela. La mostra è realizzata nell’ ambito della partnership triennale fra la GAM e l’istituto bancario UBS.
Il progetto si avvale di alcuni nuclei importanti di opere provenienti dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, dai Musei Civici di San Domenico di Forlì, dal Museo Nazionale della Scienza e del…

Your Shape : Le fotografie di Roberto Chierici in mostra allo Spazio Arte Duina.

Immagine
Dal 29 novembre al 17 gennaio 2016 le fotografie di Roberto Chierici saranno esposte negli spazi gardesani di Spazio Arte Duina
La ricerca del lavoro fotografico del fotografo milanese, ideato con Erika Arosio, verte intorno ad un tema fondamentale quello della propria ricerca interiore che si manifesta attraverso il modo di acconciare e di dare forma alla barba. L’esposizione Your Shape si proporrà come momento di riflessione sul sè e sulla sua espressione a livello estetico. Ognuno infatti dispone di una propria forma, che non sempre rispecchia ed è aderente all’idea che ci si prefigura. 
Negli scatti in esposizione, una decina di lavori di grande formato, Roberto Chierici ha saputo racchiudere il fascino di un mondo esclusivamente maschile. Uomini che ripensano la loro immagine attraverso la barba che in questo modo si configura come elemento poliedrico in grado di elevare, dare importanza, invecchiare, nascondere, innalzare o schiacciare non solo il volto ma la personalità in tu…

Da Terra di Bari a Città Metropolitana. Immagini del territorio (1860-1960) dalle collezioni della Pinacoteca

Immagine
La mostra "Da Terra di Bari a Città Metropolitana. Immagini del territorio (1860-1960) dalle collezioni della Pinacoteca" nasce dalla volontà di raccontare, attraverso una selezione di oltre 120 dipinti, la storia di un territorio che nel corso del tempo ha subìto numerose modifiche e la cui estensione si è andata via via contraendo, quale è della Terra, poi Provincia, poi Città Metropolitana di Bari.
Soprattutto la recente istituzione della nuova Provincia denominata BAT ha  sottratto  alla ex Provincia di Bari centri di grande importanza quali, oltre Barletta, Andria e Trani, Canosa, Bisceglie, Minervino, nonché siti storico-artistici prestigiosi come Castel del Monte. Già nel 1929, a seguito dell’istituzione della Provincia di Brindisi, erano stati sottratti  i comuni di Cisternino e Fasano.
Scopo della mostra è quindi quello di riflettere su questa ampia zona della Puglia che, a cominciare dall’antica Peucetia, ha avuto una sua connotazione identitaria molto precisa e ricon…

Aspettando Arte Fiera e Art City 2016

Immagine
Virginio Merola, Sindaco di Bologna, e Duccio Campagnoli, Presidente di BolognaFiere, invitano alla conferenza stampa di presentazione di Arte Fiera e Art City 2016 che si terrà lunedì 30 nobembre alle ore 12 presso il MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna - via Don Minzoni 14, Bologna.
Interverranno: VIRGINIO MEROLA Sindaco di Bologna, DUCCIO CAMPAGNOLI Presidente di BolognaFiere, CLAUDIO SPADONI Direttore artistico di Arte Fiera, GIORGIO VERZOTTI Direttore artistico di Arte Fiera, ANNAMARIA GAMBUZZI Presidente dell’Associazione Nazionale delle gallerie d’arte moderna e contemporanea, LAURA CARLINI FANFOGNA Direttore dell’Istituzione Bologna Musei e FRANCESCO BONAMI Critico d’arte.

Space Shuttle in the Garden alla Pirelli HangarBicocca

Immagine
Space Shuttle in the Garden” - a cura di Roberta Tenconi - presenta una selezione di opere di Petrit Halilaj (Kosovo, 1986) realizzate nel corso degli ultimi sette anni, oltre a opere riadattate e a nuove produzioni concepite appositamente per l’occasione. Partendo dal vissuto e dalla storia personale dell'artista e dai cambiamenti del suo paese d’origine, il progetto espositivo approfondisce temi universali come la memoria, la ricerca di identità, il concetto di casa come luogo di condivisione e spazio individuale, fino a toccare aspetti legati alla collettività e alla creazione e conservazione di un patrimonio culturale condiviso.
La mostra è soprattutto un viaggio nell’universo e nella mitologia dell’artista. A metà tra immaginazione e realtà, le opere di Petrit Halilaj raccontano un mondo familiare e surreale al tempo stesso: sculture, disegni, performance, video e installazioni indagano i cambiamenti della storia e il contesto che ci circonda, in un continuo rimando tra mem…

Un Pranzo dell’ Immacolata... ad ARTE, a Riva del Sole di Giovinazzo.

Immagine
L'Immacolataè tra le feste più significative che ricorrono durante il periodo dell'Avvento, in preparazione del Natale, una festa celebrata in numerose parti di Italia con l'accensione di falò e la preparazione di prelibatezze gastronomiche e leccornie.
Per questa particolare festività, Martedì 8 Dicembre 2015 Riva del Sole Ricevimenti di Giovinazzo organizza e ospita il Pranzo dell'Immacolata. Un'occasione ideale per trascorrere una giornata di festa con amici e parenti, in pieno relax e in una atmosfera familiare e cordiale, tra piatti prelibati preparati ad 'arte' dalle sapienti mani degli chef di Riva del Sole, musica, ballo e, naturalmente, tanto divertimento.
Il costo??... Di quelli che non passano inosservati : SOLO, 49 euro A COPPIA!!! I bambini fino a 5 anni naturalmente non pagano e quelli al disopra dei 5 e fino a 12 , al 50% con possibilità di scegliere il Menu Baby dedicato (Pennette al Pomodoro, Paillard alla Griglia con Patatine, Gelato).
Di …

Il viaggio di Ulisse, Io mi chiamo nessuno.

Immagine
Le tappe del viaggio di Ulisse, un dialogo tra il ceramista e scultore Domenico Pinto e il grande viandante. Un racconto con 18 statue di cavalli, tra battibecchi, ironia, fantasia e storia. 
Il viaggio di Ulisse, Io mi chiamo nessuno” è l’originale mostra gratuita aperta al pubblico da sabato 5 dicembre 2015 a domenica 31 gennaio 2016 (ore 9-12, 15-20) nella bizzarra grotta ipogea scavata a mano del 1200,  cuore dell’antico quartiere delle ceramiche di Grottaglie (Taranto).  Ben 18 cavalli realizzati in terracotta ingobbiata e invetriata con lustri e oro zecchino di diverse misure (50x50 – 58x55) rappresentano il viaggio di Ulisse
Un percorso onirico, un dialogo tra Pinto e il viandante fatto di competizioni di intelligenza, di dispute e di  "saggezza (in greco phronesis)" che rimane la prerogativa di Ulisse.  Vicissitudini che esprimono la voglia di evadere, di conoscere, di sfidare quell'ignoto, quel qualcosa vicino o lontano che ci attrae verso la nostra Itaca, la…

Gesto, forma, colore al Centro d’arte Malagnini di Saronno

Immagine
Dal 12 dicembre al 16 gennaio 2016 il Centro d’arte Malagnini di Via Giuseppe Verdi 20-22 ospiterà la collettiva “Gesto, forma, colore” a cura di Bruno Bandini (inaugurazione sabato 12 dicembre ore 18.00). La mostra propone opere di Davide Baroggi, Alberto Bongini, Roberto Borra, Gianni Cella, Tommaso Chiappa, Dario Brevi, Salvatore Falci, Davide Ferro, Luigi Mastrangelo, Olinsky, Gianni Pedullà, Lele Picà, Mauro Rea, Massimo Romani, Leonardo Santoli e Gianfranco Sergio
Il filo conduttore che accomuna le opere esposte, come scrive il critico d'arte Bruno Bandini nel testo che accompagna la mostra, è «la complessità di relazioni che si dispongono tra tecnica, talento e inganno». Il gesto (o segno), il colore e la forma sono gli strumenti con cui l'artista riesce a esprimersi e dominare quella complessità. In un'epoca in cui si discute di morte dell'arte, il dominio espressivo di quegli strumenti da parte dell'intelletto e dell'abilità, la forza seducente della…

Dodicesima edizione di Bergamo Arte Fiera

Immagine
L’arte moderna e contemporanea protagonista alla Fiera di Bergamo. Da sabato 28 a lunedì 30 novembre, il polo fieristico ospita infatti la 12a edizione di Bergamo Arte Fiera (BAF).
La brillante e raffinata mostra mercato firmata Promoberg, con la direzione artistica di Sergio Radici, occupa stabilmente con pieno merito una posizione di rilievo tra le manifestazioni regine in Italia, e si consolida quale evento di riferimento per tutto il Nord Italia. Merito delle tante opere d’arte di alta qualità esposte nella Città dei Mille da galleristi provenienti da tutta Italia, e anche dall’estero. La rassegna, cresciuta e migliorata costantemente negli anni, ha il merito di essere riuscita lungo la sua storia a richiamare sempre più anche collezionisti e curatori di istituzioni alla ricerca di nuove tendenze a livello internazionale.
Bergamo ArteFiera 2015 NUOVA FIERA BERGAMO Bergamo - dal 28 al 30 novembre 2015 Via Lunga (24125) +39 0356224202 , +39 0356224200 (fax) info@bergamofieranuova.it …

I Capricci di Michelangelo Pistoletto alla Galleria GINOMONTI arte contemporanea di Ancona

Immagine
Pistoletto fa a meno di orpelli e abbellimenti, inscrivendo nelle sue famose lastre specchiate, l'uso di un corsivo quasi infantile, colorato, smaliziato.
La Galleria GINOMONTI arte contemporanea di Ancona presenta la mostra di Michelangelo Pistoletto, Capricci. Si tratta di una delle rare occasioni in cui sono raccolte in un unico spazio espositivo le opere appartenenti alla serie dei Capricci realizzata dal Maestro piemontese nel 2011.
“Capriccioso”, in arte, musica, e architettura, è storicamente sinonimo di fantasia, libera invenzione, stravaganza. Forte dell’impostazione concettuale che da sempre ne ha contraddistinto la poetica, Michelangelo Pistoletto si misura con questo genere a modo suo: facendo meno di orpelli e abbellimenti, anzi, all’opposto, riducendolo all’affermazione tautologica, semplicemente inscrivendolo nelle sue famose lastre specchiate, ma senza perdere quella frivolezza irrinunciabile che chiaramente percepiamo nell’uso di un corsivo quasi infantile, colora…

Ludmila Kazinkina

Immagine
Ludmila Kazinkina nasce nel 1975 a Kaluga, dove frequenta la Scuola d'Arte. Si trasferisce prima a Mosca e poi in Italia, risiedendo in diverse città. Attualmente vive e lavora tra Parma e Kaluga. Ha preso parte a numerose esposizioni personali e collettive, partecipando anche alla 54. Biennale di Venezia, Padiglione Italia, Regione Emilia Romagna (Parma, 2011). 
Partecipa alla mostra "Come sopra, così sotto" che si sta tenendo presso Galleria Loppis OpenLab di Parma a cura di Chiara Serri.

Musei in musica 2015

Immagine
Un’occasione imperdibile per passare una notte speciale alla scoperta del patrimonio artistico e culturale della città di Roma. Sabato 21 novembre 2015, dalle ore 20.00 alle ore 02.00
Un’occasione imperdibile per passare una notte speciale, un sabato sera inconsueto tra musica e arte, alla scoperta del patrimonio artistico e culturale della città. I Musei Civici e gli altri spazi culturali coinvolti saranno infatti straordinariamente aperti fino alle 2 di notte (ultimo ingresso ore 01.00), consentendo a cittadini e turisti di visitare le mostre e assistere agli spettacoli pagando solo 1 euro per accedere al singolo museo o ad ingresso totalmente gratuito, dove è espressamente indicato. L’ingresso agli eventi sarà consentito fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Musei Civici e altri spazi culturali aperti: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia…

Parole visive in mostra allo Studio Arte Fuori Centro.

Immagine
Presso loStudio Arte Fuori Centro, via Ercole Bombelli 22, Roma, è in visione la mostra "Parole visive" a cura di Laura Turco Liveri.
La mostra presenta sei artisti: Giuliano Mammoli, Rita Mele, Teresa Pollidori, Luciano Puzzo, Alba Savoi e Ilia Tufano, che si confrontano sulla specifica peculiarità di inserire nelle proprie opere parole, lettere numeri. Elementi che vengono proposti a volte nella loro accezione strettamente estetica, altre in cui la forma ed il significato si fondono in un tutt'uno espressivo. Eppure, tutte le opere, accomunate da una grande portata emotiva, comunicano una forte, consapevole e decisa volontà alla vita e al cambiamento, urgente e drammaticamente necessario per Puzzo, connaturato all'indole poetica e appassionata nella Mele, studiato biunivocamente tra passato e presente nella decrittazione scritturale della Savoi, sofferto e analizzato nell'affabulazione di Mammoli, lucidamente denunciato nelle lavoratissime sovrapposizioni visiv…

Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee a Villa Brandolini in Solighetto di Pieve di Soligo

Immagine
Sabato 28 novembre alle 17.30 inaugura la quarta edizione del Premio Francesco Fabbri per le Arti Contemporanee a Villa Brandolini a Pieve di Soligo, in provincia di Treviso.
Tra le numerose opere candidate sono risultate finaliste della sezione “Arte emergente” dedicata agli under 35 quelle di: Francesco Amato, Romina Bassu, Saverio Bonato, Paolo Brambilla, Gianluca Brando, Lorenzo Casali e Micol Roubini, Chiara Caterina, Stefano Cescon, Sophie Ko Chkheidze, Lorenzo Di Lucido, Roberto Fassone, Francesca Ferreri, Alessandro Fogo, Tommaso Gatti, Rachele Maistrello, Gianluca Marinelli, Alessio Mazzaro, Delphi Morpurgo, Nicole Moserle, Stefano Pascolini, Matteo Pasin, Vincenzo Punzo, Jacopo Rinaldi, Fabio Roncato, Caterina Erica Shanta, Alan Stefanato, Rashid Uri, Emilio Vavarella, Marco Maria Zanin e Christian Manuel Zanon.
I finalisti della sezione “Fotografia contemporanea” invece sono: Fabrizio Albertini, Alessandro Bertoncello, Isobel Blank, Federica Bruni, Alessandro Calabrese e Mi…

Renato Sciolan - Puglia 'Madre terra' .

Immagine
Nel prestigioso spazio quale la Sala Espositiva di Palazzo Barone Ferrara in Corso Vittorio Emanuele, 102/A, il giorno 18 novembre alle ore 18,30 si inaugura, con il patrocinio dell’Istituto Bancapulia e del Comune di Bari, la mostra dell’artista Renato Sciolan "PUGLIA, MADRE TERRA".
Insieme all'autore e alle Autorità invitate, interverrà alla cerimonia di presentazione, il Dott. Riccardo Riccardi, saggista e giornalista, già noto al pubblico per le sue numerose pubblicazioni sul meridione, in particolar modo, narratore di eventi storici che hanno visto protagonista la regione della Puglia.

"Che la Puglia sia una regione splendida è sotto gli occhi di tutti, ed è cosa accertata ed indiscussa, un patrimonio artistico ineguagliabile, paesaggi storici, bellezze naturalistiche clima temperato su questi temi l’Artista Renato Sciolan si sofferma a presentarci una terra ricca di cultura e tradizioni, gente capace di elargire sorrisi, solidarietà, amicizia.
Sciolan non ha la …

Brigitte March Niedermair. Horizon

Immagine
Il Museo Morandi prosegue il percorso di valorizzazione della propria collezione attraverso una programmazione mostre temporanee che accostano l'attività di Giorgio Morandi all'opera di artisti che a vario titolo ne hanno fatta propria e reinterpretata la poetica. Dopo le esposizioni dedicate, negli scorsi anni, a Bernd & Hilla Becher, Alexandre Hollan, Wayne Thiebaud, Tacita Dean e Rachel Whiteread, dal 15 novembre al 3 aprile 2016 è la volta di Brigitte March Niedermair, che presenta due serie di lavori fotografici in dialogo con la collezione del museo bolognese.
Le opere in mostra sono il frutto di due indagini diverse, svolte in luoghi distanti sia fisicamente che concettualmente. Da una parte lo studio di Giorgio Morandi in via Fondazza, luogo intimo e raccolto, custode del mistero della sua poetica e dall'altra le Piramidi d'Egitto, imponenti e maestose architetture funerarie, custodi dei più grandi misteri delle civiltà passate.
Nonostante questa apparente …

Las Horas di Abel Azcona

Immagine
Per la prima volta in Italia e in esclusiva assoluta per la Galleria Rossmut, arriva a Roma il controverso e discusso artista spagnolo Abel Azcona con una mostra personale e una nuova performance ideata appositamente per gli spazi della galleria. Il progetto è a cura di Diego Sileo.Azcona (Pamplona, 1988) è oggi considerato uno dei nuovi talenti della scena artistica internazionale. Le sue perfomance, spesso di natura autobiografica, sviluppano un'indagine teorica e pratica del genere umano attraverso la rappresentazione di scenari duri e dissacranti, connessi a temi quali la prostituzione, l’abbandono, l’abuso sessuale, e la discriminazione. L’artista ha spesso superato i propri limiti fisici e psicologici, ha messo in pericolo la sua incolumità, infranto schemi e convenzioni, scavato nelle proprie paure, ansie, nei propri dolori, desideri, disturbi e in quelli di chi lo osservava, portando l'arte a contatto con l'esperienza fisica ed emotiva, collegandola alla vita stess…

Directionless - Jasmine Pignatelli

Immagine
Si inaugura venerdì 13 novembre alle ore 19 negli spazi della galleria d’arte Misia Arte & Cellule Creative, ‘DIRECTIONLESS’ la mostra personale di Jasmine Pignatelli.
L'artista, di origine pugliese, affianca alle opere delle sue precedenti stagioni creative l'ultima sua produzione. DIRECTIONLESS (senza direzione) è un progetto scultoreo che elabora e allestisce il concetto di modulo come verificatore di possibilità spaziali, elemento fondante, cellula strutturale di un qualsiasi sistema compositivo, percettivo, fisico e artistico. Le sue sculture rappresentano gli oggetti reali di un concetto astratto di paesaggio e di un possibile altrove.
Le sue ceramiche scolpiscono lo spazio, manipolandone la percezione. Lo invadono, lo obbligano a misurarsi con prospettive inedite, con inserti modulari che deviano lo sguardo" - così Marilena Di Tursi interpreta le opere della Pignatelli -. "Del resto, la scultura si affranca dall’esigenza di creare nuove forme e ritrova la…

Cristo e l'impronta dell'arte - Il divino e la sua rappresentazione nell'arte di ieri e di oggi

Immagine
Questo nuovo saggio di Demetrio Paparoni, edito SKIRA, analizza come gli artisti hanno affrontato nella loro opera il rapporto con il trascendente e in che modo hanno trattato l’immagine di Cristo, interpretandone la figura con l’obiettivo di rendere visibile l’invisibile.
L’analisi di Paparoni, fra i più attenti osservatori dell’arte contemporanea, si accosta ai dipinti del passato osservandoli in relazione alle visioni che ci vengono dall’arte moderna e contemporanea. Con una scrittura piana e non tortuosa, Paparoni esamina il modo in cui gli artisti di oggi hanno ridisegnato sul piano iconografico, e inevitabilmente teologico, la figura di Cristo alla luce dei mutamenti storici e dello sviluppo di nuovi linguaggi.
Cristo e l’impronta dell’arte. Il divino e la sua rappresentazione nell’arte di ieri e di oggi” verrà presentato al Museo Diocesano di Milano (Sala dell’Arciconfraternita, c.so di P.ta Ticinese 95 ) giovedì 19 novembre alle ore 18.30 . Con l’autore interverranno Moni Ova…

L'Arte rigenerante dei Cracking Art

Immagine
La galleria Pisacane Arte inaugura giovedì 12 novembre 2015 alle ore 18.30, in via Pisacane 36 a Milano, una mostra dedicata alle sculture di Cracking Art, gruppo di artisti noto a livello internazionale.
La mostra si sviluppa in un percorso articolato tra i soggetti principali della loro produzione, che tutti noi abbiamo imparato a conoscere passeggiando per le città del mondo: lupi, suricati, rane, chiocciole, rondini, tutti animali che si accendono di colori fluo e pop. Un universo vivace e divertente che coinvolge in un attimo l’osservatore, ma che vuole porre l’attenzione su temi più intrinseci della nostra contemporaneità.
Le opere sono realizzate in plastica rigenerabile: l’intenzione è, infatti, quella di proporre un’arte proiettata verso il futuro che possa sfruttare un materiale potenzialmente inquinante se abbandonato nell'ambiente, la plastica appunto, donandogli una nuova funzione e un nuovo valore estetico.  Il concetto di sostenibilità caratterizza da anni ormai i d…

Mattia Di Rosa - Disegni Dipinti

Immagine
I lavori di Mattia Di Rosa in esposizione all'Officina Coviello di Milano in una mostra dal 10 al 27 novembre 2015 curata da Rosy Menta.
"Piccoli paesaggi spaziali, descrizioni abbozzate, macchinari di alchimia. Nel disegno il cervello è collegato alla mano, la guida e la spinge verso quella parte di sé che non conosce ma prova a immaginare. «Com’era?» chiede la mano, «così!» risponde «o forse così?». In questo modo nasce un dialogo, un cammino dentro la pagina che solo il disegno sa scrivere. Prima della pittura e del timbro, prima della forma e della descrizione c’è questo annaspare. Provare e riprovare a sbagliare, a interpretare quello che il cervello dice alla mano. In questo dire la mano stessa cresce diventa il disegno che ancora non capisce ma vede, diviene la traccia da seguire. La mano si educa e dichiara l’obbedienza dello strumento verso il suo ideatore." - Michelangelo Coviello
Mattia Di Rosa - Disegni Dipinti OFFICINA COVIELLO Milano - dal 10 al 27 novembre …

Il tesoro nascosto di Pino Pascali in mostra alla Galleria Granelli

Immagine
34 opere uniche tra tecniche miste e sculture, in una mostra dedicata a Pino Pascali presso la Galleria Granelli di Castiglioncello, dal 7 novembre 2015 al 10 gennaio 2016, con la curatela di Silvia Ricci.


"Ogni opera di Pino Pascali conserva elementi come la dimensione ludica dell'arte, l'ironia, l'utilizzo di materiali di recupero, che costituiscono un forte collegamento con l'attualità.
Il Tesoro nascosto rappresenta Il fanciullino interiore di Pino Pascali. La sua essenza. Un'essenza che in maniera esplosiva esprimeva tutti i giorni, nella ricerca, durante il suo gioco-lavoro quotidiano per la pubblicità. Disegni, bozzetti, prove, tecniche miste varie... lavori che in alcuni casi diventeranno lo spunto, l'inizio, la fase primordiale per la realizzazione delle "grandi opere" oggi presenti nei più importanti e prestigiosi musei di arte moderna e contemporanea del mondo.
Pino Pascali non abbandonò mai il mondo dei "caroselli", in cui t…

Con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole

Immagine
Parallelo 42 Contemporary Art, in collaborazione con il Museo Michetti, annuncia "Con i piedi fortemente poggiati sulle nuvole" ( With his feet resting heavily on Clouds), mostra collettiva di Burçak Bingöl, Fabrizio Cotognini, H.H. Lim, Enrico Pulsoni e Aslı Sinman Kutluay, che si terrà negli spazi del Museo Michetti di Francavilla al Mare (PE) dall'11 novembre 2015 al 20 febbraio 2016 e che si inserisce nell'ambito del progetto Arte&Gusto.
Pensiero visivo che sorvola il luogo comune, che bypassa i sentieri paludosi di una società dell'uguale, l'arte è luogo di risveglio, sentiero la cui potenza visiva evoca chiarezza, profondità, senso di appartenenza ad un'idea comportamentale altamente esposta al sogno delle potenzialità umane, dove la perennità di valori acquisiti nel passato si proiettano nel futuro con un potenziale che dice più di quanto esprime. Ad un uguale privo di fantasia l'arte risponde, da sempre, con l'impegno di rigenerare un …

ArtExpo Barcelona Art Fair

Immagine
Il 21 novembre 2015 alle ore 18 presso la prestigiosa "Crisolart Art Gallery" di Barcellona (in Calle Balmes 44-46, piazza Catalunya) verrà inaugurata la mostra internazionale d'arte "ArtExpo Barcelona Art Fair" curata da Isabel Capdevila Sabanes (galleria Ada Art Gallery) ed organizzata da Angelo Ribezzi di "Artists in the World".
Alla importante rassegna partecipano artisti provenienti da Austria, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.
La serata inaugurale verrà allietata dal concerto di presentazione del nuovo album di Manel López. Nel corso dell'esposizione (fino al 4 dicembre 2015) si terrà la presentazione del libro di poesie di Luis Ondarra  "Voces del olvido" (data da stabilirsi).
Di seguito l'elenco degli artisti partecipanti ad ArtExpo Barcelona Art Fair:
Barrera Nunzio , Benjamin Nicole , Bernardini Milena , Bessone Piera "Besspierre" , Botticelli M…

Al via l’X Factor dell'Arte ovvero PARATISSIMA 2015

Immagine
È stata definita l’”X Factor” dell’arte. È nata a Torino come manifestazione “off” e in pochi anni è diventata una vetrina per i talenti emergenti e uno degli eventi di riferimento nel panorama artistico nazionale. Undici anni dopo, Paratissima è a un punto di svolta e di partenza, pronta a guardare avanti, ampliando i confini - in un naturale sviluppo internazionale della manifestazione che dal 2014 ha un evento gemello a Skopje e dal 2016 sarà a Lisbona - e coinvolgendo, allo stesso tempo, a Torino, realtà e artisti, emergenti ed affermati, provenienti da Cina, Macedonia, Mozambico, Russia, Norvegia, Germania, Portogallo.  
Più di 400 sono gli artisti e i creativi iscritti; 8 le mostre curate dai 16 giovani curatori di N.I.C.E., acronimo di New Independent Curatorial Experience, il corso per curatori di Paratissima; 8 le sezioni: International, G@p/Galleries at Paratissima, Fotografia, Design, Video, Fashion, Future/Artisti in erba, School/Learning by Doing. Una mostra di punta: Us…

Nasce AR/S - Arte Condivisa in Sardegna.

Immagine
Il nuovo progetto della Fondazione Banco di Sardegna inaugura il suo percorso con una retrospettiva dedicata a Bernardino Palazzi.
La Fondazione Banco di Sardegna ha dato vita a “AR/S - Arte Condivisa in Sar-degna”, un innovativo progetto che si propone di coinvolgere l’intero territorio regionale in un programma di condivisione che incentivi collezionisti, privati e non, a mettere a disposizione della fruizione pubblica il loro “tesoro nascosto” nell’ambito di iniziative mirate.  
I tre poli principali del progetto AR/S, le città di Cagliari, Sassari e Nuoro, lavoreranno in sinergia per una programmazione integrata di scala regionale orientata non soltanto alla valorizzazione dell’esistente, ma anche alla realizzazione di nuove produzioni artistiche, in particolare attraverso un programma di arte pubblica nei territori, aperto a contributi nazionali ed internazionali.
Questo progetto di emersione e messa in circuito del grande patrimonio pubblico e privato di arte in Sardegna è stato…