Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini

Nel mondo della cultura, il 2017 si apre con una interessante novità. Dal prossimo mese di febbraio apre ufficialmente alle visite la casa-studio di Sauro Cavallini, artista eclettico che per oltre mezzo secolo ha realizzato principalmente opere di scultura - anche di grandi dimensioni – che oggi si possono ammirare in spazi pubblici d’Europa (prima tra tutte il Monumento alla vita che campeggia davanti al Palazzo del Consiglio d’Europa a Strasburgo) e d’Italia, oltre che in numerose e prestigiose collezioni private come quella del Principato di Monaco dove sono custoditi due grandi monumenti in bronzo.

Nella villa di Fiesole sono attualmente custodite circa 300 opere – tra sculture in metallo, dipinti e disegni, in larga parte inediti - che costituiscono il personale museo dell’artista, scomparso meno di un anno fa, che adesso apre le porte a tutti gli amanti e professionisti dell’arte, gestito dal nascente “Centro Studi Cavallini”, con lo scopo di valorizzare l’opera dell’artista alla cui memoria, tra l’altro, è intitolato il “Premio alla carriera” che sarà consegnato agli eredi durante l’XI “Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea”, che si terrà alla Fortezza da basso di Firenze il prossimo ottobre.

La presentazione dell’iniziativa avverrà durante la conferenza stampa di giovedì 19 gennaio alle ore 11.30 - Studio Cavallini, via XXV aprile, 23 - Fiesole (FI)
Saranno presenti: Anna Ravoni (Sindaco di Fiesole), Eugenio Giani (Presidente del Consiglio Regionale della Toscana), Jacopo Celona (Direttore di “Florence Biennale – Mostra internazionale di arte contemporanea di Firenze”), Ornella Casazza (già direttrice del Museo degli Argenti di Palazzo Pitti a Firenze), Teo Cavallini (figlio dell’artista).

Al termine della presentazione i responsabili dell’iniziativa saranno lieti di brindare al successo dell’iniziativa con i giornalisti intervenuti.


Per facilitare lo spostamenti dei colleghi giornalisti è stato approntato un servizio di navetta da piazza Santa Maria Novella che partirà alle ore 11. I colleghi che desiderano usufruire del servizio sono invitatati ENTRO LUNEDÌ 16 GENNAIO ad accreditarsi telefonicamente o spedendo un’email all’indirizzo: marcoferri.press@gmail.com.


Segnalato da Marco Ferri, giornalismo e relazioni con i media
(Ord. Naz. Giornalisti, Elenco professionisti, tessera n. 064393)
cel. +39-335-7259518

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.